ammorbare, la mia specialità !

probabilmente l’ho già fatto presente altrove….comunque lo ripeto, a scanso di equivoci… ecco… io quando mi appassiono a qualcosa ( e confesso che capita spesso )… tendo ad ammorbare !

quindi,  per voi,  una nuova incredibile serie di foto il cui soggetto è il mio amato fiordiloto !

a questo piccolo progetto duemiladodici ho riservato entusiasmi ed energie e ora che lo vedo realizzato al meglio, giorno dopo giorno, non posso che incantarmi nella sua contemplazione.

“Gli antichi cinesi sostenevano che, dopo aver visto una volta come cresce il loto negli ambienti acquatici, non si può più dimenticarne quanto è spettacolare e altamente allusivo.

Per la sua caratteristica naturale di nascere dal fango senza risultarne macchiato, il loto è diventato simbolo della purezza, dell’elevazione spirituale che emerge dal caos primordiale negli insegnamenti spirituali e nelle tradizioni filosofiche ed esoteriche tantriche originatesi nelle religioni indiane. I centri energetici (‘chakra’) della funzione vivente a multilivello sono associati con il numero variabile dei petali del loto e il suo fiorire diventa equivalente dell’illuminazione, della rivelazione finale.

I fiori delicati e profumati, del diametro fino a 25 cm, della pianta d’acqua dolce del loto hanno un profondo significato nelle religioni orientali: rappresentano la purezza e il potere creativo in un ambiente avverso, la sapienza divina, il progresso interiore della coscienza dell’individuo verso il livello superiore ma, per via del loro generarsi spontaneamente, ricordano la nascita divina e la fertilità.

I fiori si aprono soltanto per pochi giorni, poi ogni petalo scivola silenziosamente in acqua, uno per volta, nell’arco di un breve periodo, mentre le foglie coriacee rimangono sempre pulite essendo assai idrofobiche in superficie in seguito ad una proprietà denominata ‘effetto loto’. La pianta nasce da un seme che attecchisce sul fondo di acque stagnanti, immerso nel fango – sinonimo di ciò che è materiale, attaccamento, desiderio, avidità, odio, illusione – al buio come è l’ignoranza, che non consente di individuare con chiarezza la verità nella vita. La semenza cresce verso l’alto, attratta dal calore e dalla luce del sole, allo stesso modo degli esseri umani che crescono ricercando per natura l’amore, la compassione, il vero. Gli steli lunghi e tubolari portano separatamente una foglia rotonda di grandi dimensioni e un fiore appariscente che si dischiude a poco a poco, un petalo alla volta, al risveglio dei raggi del sole mattutino, come ad aprirsi completamente all’illuminazione, alla vita spirituale. I petali, come raggi di sole, galleggiano sempre in superficie, completamente alla luce, per richiudersi con il calare della sera. Il fiore rimane ancorato con le radici, ma si muove liberamente secondo il flusso di acqua, come succede ogni istante nell’evoluzione di ogni situazione.

Meditare sul fiore di loto risveglia in noi la memoria del miracolo della bellezza, della luce e della vita.”

( notizie tratte da Giardinaggio.net )

e io non posso che confermare tutte queste cose, perchè non so per quale incredibile energia cosmica, ma quando la mattina sfamo i miei pesciolini e mi accovaccio a contemplare i fiori che giorno dopo giorno sbocciano nel loro splendore, la mia mente si svuota e il mio spirito diventa preghiera e pacificazione.

so che tutto questo può sembrare eccessivamente mistico, eppure in questo fiore c’è davvero qualcosa di magico e ipnotico e non credo sia capitato per caso nella mia vita.

ma non di sola spiritualità vive l’uomo !

quindi qui si continua anche a mangiare e tricottare !!

viva l’estate !

Annunci

3 thoughts on “ammorbare, la mia specialità !

  1. che enorme soddisfazione godersi i risultati di qualcosa realizzato con impegno e passione, fai bene ad ‘ammorbare’! bellissime foto tra l’altro, piacevolissime da vedere .. hai reso carina pure una mantide, cosa che io non amo particolarmente.
    ti dico già che il nero e grigio per lo study è un bellissimo abbinamento, mi piace proprio!

  2. Evviva il signor Fior di Loto (ma ce ne sono di nuovi o ho visto male????) e soprattutto viva il buon cibo e knittare!!!! Un bacioooo estivo pieno di beato ozio!!!!

  3. che bello Simo, il tuo fiordiloto mette pace nella mia testolina bacata anche solo guardandolo! E io, che ero indietro assai con i post 😉 ho scritto ieri sera e…c’è un premio per te! :))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...