instagram

41bfa91c537a11e280ff22000a9e2923_7a natale mi hanno regalato un aggeggino meraviglioso,
piccolo,
viola,
fa le foto, si connette a internet, ha un sacco di bei giochini e applicazioni mai viste.

per due settimane buone mi ci sono attaccata come i bambini ai giocattoli nuovi.

ho scaricato il mondo per poi buttarlo via causa insufficienza di memoria.
ho fatto foto su foto e poi le ho cancellate per errore.
ho giocato alle cose più assurde (ancora mi sto prendendo cura di un cucciolo a forma di panzerotto) senza nemmeno sentirmi in colpa.

ma adesso sto tornando normale.

che le vacanze sono finite e nonostante la fatica del risveglio mattutino, sono contenta di avere la primavera come nuovo obiettivo-carota !

non che abbia grandi propositi per il nuovo anno ma ci sono una serie di cose che voglio imparare a fare e per iniziare è indispensabile che io esca dal letargo !

4fe60898569411e2957d22000a1fa40f_7intanto ho quasi finito il mio primo calzino (ohhhhhhhhhhhhhh!)
che è lunghissimo e sicuramente imperfetto nel tallone ma come prova generale mi sembra passabile, quindi quest’anno ne produrrò quantità industriali anche se a casa nessuno li vuole perchè hanno tutti i piedi bollenti tranne me.

14e31d32540d11e2992f22000a1fb823_73051d4f6569b11e2b0f722000a9f18db_7poi mi son regalata questo libro pieno di cose belle, che sfoglio e risfoglio senza avere il coraggio di metter mano a niente.
primo progetto selezionato è la produzione di yogurt casalingo ma ancora tentenno.

fc076f7651d111e2b09522000a1f9363_74fd4e01c51db11e2b93522000a1f96b2_7di sicuro le torte lievitate non han più segreti per me dopo questo capolavoro di cacao e cannella che ho sfornato per sopravvivere all’overdose di panettoni.

e insomma comincia un po’ a risvegliarsi in me la voglia di fare,  ma essendo direttamente proporzionale alle temperature esterne diciamo che si tratta più che altro di un vago prurito mentale.

0a3a951a528511e29ae122000a1f9a03_7dd7bd00c50f911e2bcaf22000a1fbcb3_7e4c343fc512d11e2aadd22000a1fbd6a_7certo è che  ritornerò subito alla macchina fotografica ufficiale, perchè fuori dal telefonino ‘ste foto hanno davvero una qualità pessima e sono anche tutte sfocate…sarà che l’esistenza di certe funzioni di calibratura l’ho appresa un po’ in ritardo ?!!

e insomma, saltando di palo in frasca il nuovo anno è cominciato e io gli corro dietro.
per ora non ho nemmeno un po’ di affanno !!

Annunci

3 thoughts on “instagram

  1. Per lo yogurt fatto in casa, sai a chi puoi chiedere, no? 😉
    (oddio è vero, il mio è fatto in caseificio!!!!)
    Anch’io mi sto facendo prendere dalla maglia: ho in corso una sciarpa banalissima per Ettore, poi deciderò se buttarmi anch’io nella produzione di calze (io le faccio tubolari senza tallone, tanto servirebbero per la prossima Befana, da appendere) o se riprendere in mano la lana marrone, decurtata di due gomitoli dall’azione di una gatta bastarda.
    In ogni caso, buon anno!!!!

  2. Io invece arranco, ma sarà perchè mi porto dietro un bel po’ di stanchezza dall’anno passato che chissà se riuscirò mai a smaltire… ma sono fiduciosa e voglio copiarti l’idea di pormi la primavera come obiettivo-carota (che deliziosa definizione!)
    Comunque volevo dirti che quale che sia la qualità delle foto i tuoi pargoli sono sempre superfotogenici, e particolarmente belli! Come si dice in questi casi, complimenti alla mamma (e alla fotografa!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...