il peggior week end…

1° maggio w.e. (2)abbiamo avuto un bellissimo Primo Maggio, funestato solo dall’assenza della mia bambina, costretta nel letto dall’otite più terribile che la storia della pediatria ricordi !

1° maggio w.e. (5)1° maggio w.e.guarita alla velocità della luce, grazie ad un antibiotico bomba, il maleficio ha dirottato sulla sottoscritta, devastandomi di tosse e febbre fino praticamente a ieri.

e ora me ne sto con uno strano friccicore nella testa, segno evidente che il mio unico neurone non se la passa tanto bene.

dunque davvero pochi attimi di serenità in questi ultimi giorni di meteo pessimo e malattia.

1° maggio w.e. (3)di bello c’è che ho finito il mio maglione e nonostante la foto sfocata, spero possiate notare quanto sia perfetto e strepitoso !

sono gasatissima !

è soffice, caldo e leggero allo stesso tempo.
mi calza a pennello, non ha nessuna cucitura ed incredibilmente L’HO FATTO IO !!!

butter2_medium2ora mi butto su questo Buttercup di cui potete trovare il pattern gratuito qui.
credo lo farò esattamente dello stesso colore della foto perchè con tutti ‘sti neri e ‘sti grigi ci sto perdendo gli occhi !

DIY-Garden-Hanging-Kokedama-Plant1nell’esaltazione della febbre serale ho pure sancito quello che sarà il mio progetto estate 2014.

kokedama (1)i Kokedama !

girovagando nel mondo dei bonsaisti ne ho visti a bizzeffe e immediatamente mi è scattato il desiderio di riempirci casa e giardino !

kokedama-string-gardenma non sono bellissimi ?!

stepbystepin Giapponese il loro nome significa “perle di muschio”.

possono essere appese o appoggiate su un piattino.
qui c’è un bel tutorial per realizzarle e non sembra trattarsi di un’impresa tanto difficile.

datemi il tempo di rimettermi per bene e metto su un’altra installazione coi fiocchi !

usare sapone di Aleppoper chi invece in privato mi ha chiesto notizie sul sapone di Aleppo, posso solo dare un’opinione strettamente personale, nata dall’esperienza di questi ultimi anni.

il Sapone di Aleppo è in assoluto il miglior sapone in commercio.

io non sono una fanatica eco-bio, e sulla pelle mi ci sono spalmata davvero di tutto.
ho passato una vita intera a combattere arrossamenti, irritazioni e screpolature, poi un giorno ho provato questo sapone antichissimo che pare abbia naturali proprietà antibatteriche e da allora non l’ho più lasciato perchè nel giro di poco tempo ha risolto molti dei miei problemi.

il suo unico difetto è l’assenza di profumazione.
o meglio, secondo mia figlia ha un netto sentore di “stalla”.
(il Capo dice che è pur sempre il profumo dell’amore.)
quindi inizialmente tocca farci un po’ l’abitudine ma poi non se ne può più fare a meno.

1° maggio w.e. (6)certo che se una non si strafogasse di torta mascarpone e nutella forse avrebbe qualche brufolo in meno !!

1° maggio w.e. (7)1° maggio w.e. (9)1° maggio w.e. (8)e poi c’è stata davvero tanta tanta pioggia, che per fortuna qui da noi non ha fatto grossi danni ma ci ha regalato trilioni di chiocciole con cui giocare.

1° maggio w.e. (4)e tanta voglia di coccole e nanna.

Annunci

6 thoughts on “il peggior week end…

  1. …il maglione è una favola, i kokedama sono una vera meraviglia, il sapone di Aleppo lo uso da diversi anni e non tornerei più indietro anche se all’inizio manca un po’ il profumo, adoro profondamente le chiocciole di ogni dimensione, il “cuscino” di gatti è dolcissimo e la torta con nutella e mascarpone vorrei che si potesse teletrasportare fino a qui…e spero con tutto il cuore che quella strana sensazione che ti porti dentro dopo la visita di indesiderati virus passi in frettissima per darti un week end pieno zeppo di serenità!!! Un abbraccio a te e alla tua speciale famiglia!

  2. Speriamo che il bonsaista di casa sia troppo distratto dall’acquario per notare i kokedama!
    Io in questi due giorni sono stata a casa per malanni vari, e ieri ho vinto la palma della knitter più sfigata del mondo: il gatto maschio Castigo ha visto bene di pisciarmi il Caviar Dress che avevo messo sui ferri.
    Quindi l’ho lavato, l’ho messo ad asciugare ed ho avviato uno Shift of Focus di Veera Valimaki.
    Ora che il Caviar Dress è asciugato, quale continuo? Son problemi… 😉

    • nuooooo….la piscia felina sul lavoro è un sacrilegio !
      certo che il nome del gatto è strepitoso !
      il mio problema è che la lana che ho ordinato non è ancora arrivata e quindi mi aspettano giorni buissimi !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...