thanksgiving

100dalle mie parti, non so per quale recondito motivo, quando tira aria di compleanno, tira anche aria di bilancio.

rttttttttetrefgdgdrtga parte il fatto che per giorni ho creduto di doverne compiere quarantatre di anni,
e questo la dice lunga sulla consapevolezza che ho di me stessa e su quanto io, andando avanti, assomigli sempre di più a quello svampito di mio padre!

quando il Capo mi ha fatto presente che mi sbagliavo e che ancora stavo a quarantadue mi è sembrato improvvisamente di essere tornata giovanissima, quasi mi avessero dato una pozione magica
e ora sento che affronterò questo nuovo anno di vita con una leggerezza che non avrei avuto senza questo simpatico errore di calcolo.

014 copia029 copia 2038 copiafatto sta che comunque, stringi stringi, io in questi miei quarantadue anni non è che abbia combinato granchè.
anzi, a guardare bene, son più le cose che non ho fatto.

ero partita con un bagaglio di ambizioni e progetti che avrebbero rivoluzionato il mondo o perlomeno il corso della storia ma poi, ogni volta che il destino mi ha messa davanti alla necessità di cambiare direzione in modo repentino, io me la sono fatta sotto e ho proseguito sulla mia stradina tranquilla e soleggiata.

565464dtrtrtrse prima sentivo di avere uno scopo nella vita, ora temo di averlo perso di vista e di essere molto meno sicura del mio ruolo nel mondo.

la cosa buffa è che questo, invece di destabilizzarmi, mi ha regalato una serenità nuova e sconosciuta.

daseewseresrerertertgttdrt009tdtrdla costruzione di me stessa mi ha appagato molto più delle missioni che sognavo da ragazza e mi ha donato una totale consapevolezza del giusto valore delle cose, che mi obbliga ad un sentimento di gratitudine quotidiano e costante.

IMG_20141125_135709ecco, io credo che l’unica vera cosa che ho imparato a fare in questi anni è l’essere grata.

e questo mi garantisce uno stato di euforia e di innamoramento permanenti,
che vanno molto al di là del rapporto con le altre persone e mi consentono,
nel bene e nel male,
di apprezzare ogni singolo istante delle mie giornate.

la gratitudine e la consapevolezza delle possibilità che ci sono date
stanno per me alla base di ogni gesto e di ogni pensiero
e sono un fantastico mezzo di difesa e di attacco ma anche un’infinita risorsa di positività.

insomma…dove vado non lo so ma sto affinando gli strumenti !

Annunci

12 thoughts on “thanksgiving

  1. Bello compiere un anno in meno!
    Tanti auguri cara. Se dovessi descrivere con una parola il tuo blog e te, direi serenità.
    E con tutto il cuore ti auguro che continui di anno in anno, anche quando invece di calare, gli anni si aggiungono. 😉

  2. ….mamma mia come sei giovane!!!!
    Io ho sempre avuto un bel rapporto con il giorno del mio compleanno, mai avuto la paura egli anni che passano, ho sempre amato ed amo festeggiarlo ed ogni anno, anche qua, si fa un piccolo bilancio.
    anche io a vent’anni avevo mille sogni ed avrei voluto rivoluzionare il mondo. Molti sogni li ho realizzati, non ho rivoluzionato il mondo ma me stessa sì, parecchie volte. Ho scelto la mia vita, anche nei momenti più duri – e ce ne sono stati-
    …anche io ancora non so, come si dice ” cosa voglio fare da grande”. ma so che la vita che vivo mi piace.
    AUGURI GRANDI GRANDI Emanuela

    • Grazie di cuore Emanuela,
      è bello sapere che non sono l’unica a non sapere cosa vuol fare da grande…il guaio è che io mi chiedo anche se lo diventerò mai “grande” 😉
      un bacione

  3. Mi ritrovo molto in quello che hai scritto. Non tanto nella parte in cui racconti del fatto che eri convinta di avere un anno in più (io tendo a togliermeli, gli anni… ancora non mi capacito del fatto di avere raggiunto l’età che che ho), quanto piuttosto quando parli dei bilanci e della tua tendenza a fartela sotto e ostinarti a percorrere solo stradine tranquille e soleggiate (io ho un master in rinunciologia, e ho sempre pensato che se un giorno impazzissi e decidermi di farmi un tatuaggio mi tatuerei la frase di Bartleby lo scrivano “I would prefer not to” perchè è quella che più mi rappresenta). Ma mi piace e, in parte condivido questa tua consapevolezza e gratitudine nei confronti di quello che la vita ti da. E come augurio di compleanno, spero che questo anno in più ti porti ancora più cose di cui essere grata.

    • Grazie Laura,
      non so perchè ma le rinunce mi han sempre fatta sentire al sicuro…suppongo ci sia un fondo di codardia…ma forse era quello che dovevo fare per arrivare fin qui ed essere quello che sono.
      un abbraccio

  4. AUGURI!!! ……Avevo letto…. poi corri e corri tra lavoro e ritinteggiare parte di casa (con il pittore così io chiamo l’imbianchino)….tra scegliere il colore, staccare, riattaccare,spostare suppellettili e ricordi …………….insomma oggi mentre finivo di fare…. mi sono ricordata…..e dico …..10,20,30,40,50,60,…..anni.(mi fermo a 60 perché io sono qui) sono tutti belli, pieni, particolari ………Bellissimo post ( che racconta una vita piena )…. e .un’ insolita ma più” varia-gata” torta per festeggiare!!!!!………Anche se con qualche giorno di ritardo ……INFINITI AUGURI!!!!

    • Grazie Francarita !
      non ti preoccupare che gli auguri sono sempre bene accetti!
      che bello fare i lavori in casa e cambiare un po’ lo stato delle cose…spero metterai qualche foto, così magari mi vien voglia di metter mano anche alla mia di casa !
      un bacione grosso

  5. queste ultime parole… “ecco, io credo che l’unica vera cosa che ho imparato a fare in questi anni è l’essere grata.
    e questo mi garantisce uno stato di euforia e di innamoramento permanenti,
    che vanno molto al di là del rapporto con le altre persone e mi consentono,
    nel bene e nel male,
    di apprezzare ogni singolo istante delle mie giornate.
    la gratitudine e la consapevolezza delle possibilità che ci sono date
    stanno per me alla base di ogni gesto e di ogni pensiero
    e sono un fantastico mezzo di difesa e di attacco ma anche un’infinita risorsa di positività…” sono le più belle e le più vere che negli ultimi tempi io abbia sentito. Grazie davvero… Valentina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...