lo spirito del natale

er4534trgfretlo spirito del Natale sembra venir meno ogni anno che passa

e se fino a qualche tempo fa l’avvicinarsi delle feste mi regalava un’euforia incontrollata, ora mi trovo a fare i conti con una sorta di apatia emotiva.

ertetei miei figli non fanno che domandarmi se sono contenta dell’imminente 25 e io non so nemmeno fingere per bene.

ertertet5mi chiedo se quella del Natale è una magia che si perde diventando grandi o se si tratta solo della conseguenza di un periodo ingarbugliato.

tet45rt455tgeetertfortunatamente la mia sete di lucine non si è assopita e quindi non c’è nulla che mi distolga dal girare per i mercatini natalizi che ormai si svolgono ovunque.

ertertetertetetequesta settimana è toccato a quello di Mombaroccio,
una novità assoluta che ci ha piacevolmente stupiti per certe idee decisamente originali e ben realizzate ma che ci ha anche profondamente delusi.

retertetrtretertre34535345ertertretrrel’evento clou della giornata erano le nevicate, ripetute ad intervalli regolari nella piazza principale.

non so per quale bislacco motivo il Capo si era convinto che averebbero sparato neve artificiale ma vera, simile a quella usata negli impianti sciistici, invece si trattava semplicemente di sapone che a dirla tutta, fin quando sta in cielo e svolazza è anche bello e scenografico, ma poi quando si deposita sulla gente ha un effetto a dir poco disastroso.

ai ragazzi è piaciuto un sacco tanto che siamo rimasti a godercele tutte (mantenendo una debita distanza) mentre il Capo non è riuscito a superare lo scorno e quando ha scoperto che erano finiti anche le castagne e il brulè lo abbiamo perso definitivamente !

werwer45erewrewr454354rt5e4543t5etrtertertetete+ùìèù+poi c’erano i presepi, una casa di Babbo Natale addirittura iper-realista, il paesaggio invernale, i Re Magi, gli zampognari e tutte quelle cose extra pacchiane che tanto mi piacciono !

wrwserweserwerw4354w5rfd4r4er54543rtete45erterterretertetetreertetuna piccola polemica però mi sento di farla e riguarda la “qualità” delle bancarelle che vengono definite di “artigianato artistico” e che ormai invadono feste e sagre di ogni genere.

io capisco che c’è la crisi e a tutti piace di arrotondare in qualche modo, ma essere artigiano a parer mio è uno stile di vita che richiede sacrificio, studio, esperienza e confronto.

saper fare un fiore all’uncinetto o una sciarpa a maglia non è essere artigiano.

decine e decine di espositori tutti con la stessa merce fatta in fretta, senza il minimo di ricerca, idea o aspirazione non hanno molto da offrire e difatti, per quanto ho visto, vendono poco se non addirittura nulla.

Fiore-a-uncinettoil_fullxfull.696184170_7o8hcapisco che può sembrare un discorso impopolare vista la moda di queste bancarelle, ma guardate queste foto e ditemi se non è giunta l’ora di fermare la pericolosissima svalutazione della qualifica di artigiano.handmade christmas png

Annunci

9 thoughts on “lo spirito del natale

  1. lo spirito del natale qua continua ad arrivare ed è ” buffo”, perchè lo tengono in vita i miei figli ormai grandi , che VOGLIONO i ” nostri rituali”di casa, consolidati in anni ed anni…..e che mia figlia, su in Friuli (….ma dove cavolo è andata a vivere…..terra meravigliosa, ma tre treni per arrivarci!!!) sta tramandando al mio piccolo Unai. E’ bello quando mi dicono che ” vogliono il loro Natale semplice e senza balle”. Sai, i periodi ” ingarbugliati” condizionano……ma lo spirito e l’anima di casa vostra c’è!.
    ……per quanto riguarda i mercatini….sfondi con me una porta aperta……Silvia è da tre giorni a fare il suo mercato di natale…..si vedono cose meravigliose, che più che frutto di artigiani sono frutto di ” artisti”, con la A maiuscola……accanto ad oggetti che…come dici tu…….una sciarpa a maglia la so fare pure io, che non prendevo i ferri in mano da 28 anni………
    Un grande abbraccio Emanuela

    • tuo nipote si chiama Unai ?!
      la tua famiglia e i tuoi figli mi affascinano tantissimo…si sente che avete dei percorsi di vita densi e preziosi.
      vi auguro delle feste serene e complici, con tutto il cuore !

  2. A me il Natale non è mai piaciuto …. quest’anno poi siamo in super ritardo con i lavoretti (cioè non lo abbiamo ancora iniziato!!!)… io e la mia collega temiamo fortemente di non riuscire a farlo!!!! Però abbiamo preparato la festa con canti, ecc, ecc, le decorazioni, l’albero e un calendario, che da noi non è dell’avvento ma delle vacanze, i bambini sono felici e un po’ mi fanno passare più serenamente questo periodo….
    E sicuramente è vero se esci da un periodo un po’ così il Natale appare una nebulosa inquietante…
    Passerà in fretta, non ti preoccupare e prima che ce ne accorgiamo sarà già un ricordo, intanto noi teniamo dura: testa alta e coda dritta!!!!
    Un bacio ❤

    • ma sai che a me era sempre piaciuto il natale ?!
      accusavo il Capo di avere uno spirito avverso e di contaminarci tutti col suo pragmatismo ma ora non so cosa mi è preso….son peggio di lui 😦
      ma so per certo che si tratta solo di un momento.
      tornerò in forma prestissimo !
      ♥♥♥

  3. Bellissime foto per ” lo spirito del Natale” A me piacciono tanto le luminarie (tutte bianche caldo possibilmente e senza tubi) e quando le tolgono un po’ mi mancano…Quest’anno avevo detto a mio marito di metterle già dalla prima domenica d’Avvento ma…è passato pure l’8 dicembre (giornata d’istituzione per gli addobbi, almeno per noi ) e….ancora niente !!!! Forse domani chissà!!! E’ bravissimo a risolvere tutti i problemi di matematica, fisica, chimica…e sudoku…..versioni di latino e greco ma per queste cose pratiche….uuuuuuh!!!! Però mi meraviglio con quelle della casa dell’americano nei dintorni (nato qui, immigrato in America, ritornato qui) ha il giardino pieno di renne, cerbiatti e babbi Natale luminosi e luci dappertutto (gli americani ce l’anno proprio nel sangue queste cose !!!) Il Natale è la festa della famiglia, dei bambini ,…….e dei ricordi. Benché è il mio sessantesimo Natale ancora non so bene se mi piace o no, ovvero mi piace per tante cose ma per tante altre mi fa malinconia……Un caro saluto
    P.S. se ti va puoi leggerti ” Natale: tra passato e futuro” nel mio blog nell’archivio di gennaio, il primo gennaio del mio blog….un caro saluto

    • bè, nonostante il malumore le luminarie le abbiamo messe anche noi…e i decori in giro per casa e i mandarini a seccare sui caloriferi per diffondere il profumo…a me il natale è sempre piaciuto per queste cose qui ( che in fondo sono una superficiale io !). e comunque l’idea delle vacanze mi rincuora molto perchè non c’è niente che mi tira su come la convivenza coi miei pazzi familiari !
      tanti auguri Francarita, di cuore,
      a te e alla tua bella famiglia !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...