la merlettaia di corte

456456456456le vacanze di Aprile, per tradizione, di solito le passiamo a Milano ma quest’anno a causa di problemi tecnico-pratici abbiamo deciso di rimandare la nostra salita e così, come Natale non ci era sembrato Natale, anche la Pasqua ha avuto un sapore decisamente diverso.

5464645656566666666456456634533453534324242534534535345345come se non bastasse, ha fatto pure un freddo becco.

6434343434564532453e4e6564565456456464però le giornate sono state luminose e anche se in numero dispari ci siamo azzardati a passare la Pasquetta fuori porta, regalandoci un pomeriggio ad Urbino, che ci ha visti passeggiare per le sue strade decine di volte ma mai durante le feste.

4534534534543453453454334534535544444444454456456464564646456Urbino è una cittadina bellissima, che si affaccia sui meravigliosi colli che caratterizzano questa regione ed è misteriosamente immobile nel suo ruolo di patrimonio dell’umanità.
53453453566565656545444444444545454534564565464564645645654ogni volta che ci andiamo il Capo mi ricorda di quando da morosi, carico di aspettative e orgoglio campanilistico, mi aveva portata a mangiare la famosissima piadina sfogliata di Urbino in un chiosco squallido ma rinomato ed io in risposta alle sue insistenti domande su come fosse e se mi piacesse avevo risposto con un laconico “mh”.

tanto che da allora ci dedichiamo soprattutto alle pizze, ma solo dopo esserci saziati la mente di arte e cultura 😉 !

0945646465464545645645645654086464646546546666656565655555645645645a Palazzo Ducale è stata allestita la mostra “Lo studiolo del Duca”, che vede il ritorno dei ritratti di uomini illustri solitamente ripartiti in altri musei.

non sarebbe neanche male come mostra se venisse gestita meglio, perchè starsene ammassati in trenta dentro uno spazio che tollera massimo sei o sette persone per un tempo complessivo che non supera il minuto e mezzo, devo dire che non è proprio ciò che uno si aspetta, soprattutto visto il costo del biglietto e l’incredibile quantità di particolari che offrono i dipinti e le tarsie che arredano lo studiolo.

avrei una fila di aspre critiche rispetto a tutta la gestione dello spazio museale che è sullo stile tipicamente italiano e passivo ma mi piace troppo il camminare liberamente nelle ampie stanze dei palazzi rinascimentali e fantasticare su tutto ciò che vi è passato e vissuto.

non avendo io il piglio della nobildonna di corte, abbiamo stabilito che il mio ruolo sarebbe potuto essere quello di ricamatrice o merlettaia e avrei passato il mio tempo a rosolarmi davanti ad uno dei tanti camini, con un gatto tra i piedi, sfornando meravigliose gorgere e seguendo i racconti del filo

45645654646e insomma, avevamo tanto aspettato queste vacanze e loro se ne sono volate via in un soffio lasciandoci in totale debito di sonno.

ma ci rifaremo !

Annunci

10 thoughts on “la merlettaia di corte

  1. ….certo che il tuo moroso, ora marito, ti amava proprio tanto per tollerare un “mh” come risposta, davanti alla piadina sfogliata, che io ADORO!!!!!!Piccolo consiglio: la prossima volta che andate a Urbino, andata a mangiare la focaccia genovese ed altre meraviglie, in una focacceria aperta da qualche anno da un genovese!!!!Fa anche la focaccia al formaggio di Recco, una delle 7 meraviglie del mondo. Fine intermezzo gastronomico.
    Le tue fotografie sono, come sempre, meravigliose e Urbino val bene il freddo, vero? E sai, anche a me ricorda il mio moroso di tanti anni fa, poi marito, poi ex marito…ma questa è un’altra storia.
    un grande abbraccio Emanuela

    • a Urbino si mangia decisamente bene…ce n’è per tutti i gusti ma non sapevo di questa focacceria genovese, e stai sicura che non mancherò di provarla !
      ora però vorrei chiarire che non è che proprio non mi piaccia la piadina sfogliata, non me ne vogliano i panettieri di urbino….diciamo che non ne vado pazza, come in generale non sono un’appassionata di piadine….è che a me piaccion più le cose unte e bisunte e quindi forse starei meglio lì da te in liguria!
      un bacione e buona primavera !

  2. Quante belle foto e quanta arte!!!….. Pensavo di esserci stata anche io ad Urbino …poi mi sono ricordata che era Recanati perché c’era l’ermo colle… e” l’infinito “di Leopardi …..Quanto è strano il mondo !!! Si fanno viaggi in terre lontane invece non si conoscono le bellezze artistiche a due passi. Sono stata nello Yemen, Socotra compresa, in Mongolia, in Iran, in Turchia, in Israele (due volte ), a Cipro, in Cina, in Russia (bellissima la piazza rossa) ….forse ho pure dimenticato qualche altro paese e in diverse città e capitali europee… ma ad Urbino così bella mai. Non ho menzionato tutti questi paesi in cui ho viaggiato per vantarmi perché non è assolutamente merito mio. Abbiamo nella nostra parrocchia un sacerdote giovane che le piace, ama viaggiare ,generalmente fa tre o quattro viaggi l’anno: due da solo, anche in posti pericolosi (Iraq) , uno, con solo tre belle amicizie, ed uno , quello estivo e di due settimane , aperto a” tutti “(a chi se lo può permettere ) e sino a qualche anno fa partecipavo anche io …ora qualcosa ho fatto di grave, per cui sono stata esclusa (comunque era complicato anche per il problema lavoro) e così mi sono persa il Madagascar, Uzbekistan e la Namibia. Viaggi indimenticabili perché sono stati viaggi particolarissimi… Però, Urbino ,la città natale di Raffaello, quel viso impresso nei fogli degli album da disegno che notavo sin dalle scuole medie non ci sono mai stata….. Quando leggo i tuoi post sorrido sempre, e questo mi pare di averlo già detto… ma lo ripeto ….Trovo bello il riconoscerti nella merlettaia di corte, anche io voglio esserlo, magari in qualche palazzo vicino oppure nello stesso , una collaboratrice ….Mi piace!!! Proprio come dici tu…. il gatto tra i piedi…..e seguendo i racconti del filo. Perdonami ma io ho rivisto i personaggi del libro “Noi” anche loro impegnati in visite di musei …..A me questo libro è proprio piaciuto e a volte ripensando ad alcune descrizioni sorrido ….sorrido….come per quel tuo laconico “mh” Buon fine settimana!!! Un abbraccio….

    • no, cavoli Francarita, non ci posso credere che sei stata in così tanti paesi meravigliosi !
      ma tu sei una forza della natura !
      e secondo me sono anche tutti questi viaggi che ti portano ad essere la persona straordinaria che sei !

      urbino farai in tempo a visitarla anche quando avrai novant’anni…sono i grandi viaggi che non bisogna perdersi e quindi cerca di rientrare nel gruppo che io voglio vedere le tue foto !

      un abbraccio grande

  3. Quanti post mi sono persa 😱😱😱
    Però sono contenta di vedere il sole che splende finalmente intorno a te 😄
    Qui invece c’è sole fuori, ma io faccio ancora fatica a vederlo…
    Un bacio
    Smuack ❤️

    • secondo me sei nell’angolazione sbagliata !
      forse è ora che vieni a fare un giro da queste parti che la sera ci son dei tramonti che fan girar la testa !
      forzaaaa !!
      ♥♥♥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...