Giordano

234wrwerw43“cosa fate di bello ?!”
è la domanda che spessissimo ci sentiamo rivolgere in questo periodo.

io non la faccio mai questa domanda, quindi non ho idea di cosa si debba rispondere ma non posso fare a meno di interrogarmi sulle aspettative date dal vuoto di impegni che contraddistingue l’estate.

wrw454ete453erteteww4erf4noi d’estate sostanzialmente facciamo le stesse cose che facciamo d’inverno, solo che le facciamo con una diversa percezione del tempo.

wrw545rfeertete5w445retertc’è il piacere di giocare a carte all’infinito, di vivere dentro un libro per ore,  di fare tardi la sera o di stare a guardare la bellezza del mondo senza il timore di perdersi.

erteatrearteatqeqweqwewqerrt4534tdgil bello dell’estate, per me, sta soprattutto nel calore che si appiccica ai ricordi, con il suo odore metallico e quel particolare taglio di luce.

QWEQWEWQEdfwrwteredtsweqweqEQWEWQho memoria di estati stupende, racchiuse tutte dentro brevissimi fotogrammi, in cui non ho idea di cosa stessi facendo ma so per certo che ero libera e agguerrita.

026 (3)026 (2)ertertertere per quanto possa sforzarmi non c’è verso per me di scindere i ricordi dagli stati d’animo, che nel bene e nel male sono ciò che più mi segna.

ertertetrertetrertetertreetertetretpurtroppo per me questo vale anche per certe insondabili tristezze.

fotoblogwordpresscosì, anche quest’anno, mentre il Capo si faceva in quattro per farmi passare un memorabile anniversario di matrimonio, io mi struggevo di malinconia, perchè proprio non posso scordare che quel giorno, dentro una pancia enorme, portavo a spasso due bei gemelli, la cui nascita qualche mese dopo, è stata l’unico lutto insuperato della mia vita.

Annunci

8 thoughts on “Giordano

  1. tutte le volte che leggo le tue parole penso che……io sono te, da giovane e tu sarai me, quando sarai più vecchia. Sì, perchè sento con te un grande sintonia, leggo certe tue parole e penso….” Ecco”, è così.Anche per me l’estate è avere più tempo per fare la vita di sempre. Ed inizio al mattino, adoro svegliarmi con la luce naturale, quindi alle 5 sono meravigliosamente in piedi e questa mattina mi sono goduta lo spettacolo di una gigantesca luna gialla appesa proprio davanti alla mia finestra…. Poi mi guardo il mare, il solito di sempre, ogni giorno diverso….
    E poi vado al lavoro e poi torno a piedi, costeggiando il mare , grondante di sudore ma……ma mi godo questo caldo, che poi in fondo dura un mese all’anno! E mi godo l’avere più tempo e prendermela calma, per ogni cosa.
    E poi l’estate è uno stato d’animo, prima ancora che una stagione e, come dici tu, ricordo le estati per qualche flash di emozione che ritorna, che non ho mai dimenticato. E saprei raccontarle tutte, le mie estati, ad una ad una, soltanto dicendo estate meravigliosa, estate di commiato, estate che mi cantava dentro….
    Sono giorni difficili per me, questi. Problemi seri di salute di mio figlio. Giulia lassù in Friuli con Unai ed il suo pancione e questo caldo e la pressione bassa e non poter ancora andare da lei. Mamma che non sta bene. Io che mi sento un elastico e vorrei il dono dell’ubiquità. Cerco di preservarmi qualche attimo: per questo vorrei , ogni mattina, commuovermi davanti alla luna che c’era oggi, al mio risveglio.
    un grande abbraccio Emanuela (…che, quando inizia a scrivere, non la finisce più….)

    • E’ bellissimo per me sapere di avere un contatto con delle persone che mi sono affini.
      Nella vita di tutti i giorni mi capita raramente ma qui sul blog, dove sono veramente io, incontrare persone come te è un dono inaspettato e prezioso che il destino mi fa.
      So benissimo come ci si sente a voler essere presente per tutti senza riuscirci quindi capisco benissimo le tue difficoltà, ma tu sei così forte e solida che in un modo o nell’altro arrivi dappertutto, ne sono certa.
      Spero che ci siano state tante belle lune a salutare il tuo risveglio in questi giorni.
      un abbraccio grande.

  2. Certe volte le parole non servono….
    Ti voglio bene, infinitamente…. non serve a superare il dolore, ma io te lo voglio dire lo stesso….
    Un abbraccio grande grande ❤

  3. Sono anni che seguo il tuo blog e ti sento ormai come un’ amica. Romagnola , Appassionata di lettura e fotografia seguo e commento i tuoi post con la mia famiglia: il marito marchigiano : il bluesman della famiglia una figlia di 10 anni ed un figlio di 5anni. Abitiamo vicino a te e visitiamo quasi tutte le sagre che commenti. Poi guardiamo le foto e pensiamo che c’ eravamo anche noi , se quell’ immagine l’ abbiamo vista sotto un’altra ‘ angolatura oppure se ci è sfuggita ecc.. ecc….
    dei libri che consigli quello che più ho amato io e le persone a cui l’ ho prestato è stato “a volte ritorno “.
    ora tutti attendavamo il tuo post sulla notte delle streghe che è la festa che più viviamo ed i vece leggo tutta la tua tristezza. Ho pensato di scriverti. È la prima volta che commento un blog (perdonerai gli errori ma sono in vacanza e scrivo dal cell di mio marito). Ti sono vicino anche io ho vissuto un’ esperienza simile. Nessuno può permettersi di giudicare le cicatrici che portiamo. Ma guardati intorno , senti l ‘ amore e ama a tua volta. La leggerezza arriverà. Ti seguo con affetto..Daniela.

    • Cara Daniela,
      che bello incontrarti tra i commenti !
      E’ raro che io sia triste perchè per natura sono una persona pacifica e ottimista, ma quelle volte che mi capita è per cose talmente grandi e importanti che sento il bisogno di fermarle con una frase su questo mio diario, così che un giorno ripercorrendolo potrò tracciare l’evoluzione di queste mie tristezze.
      Mi dispiace di aver rattristato anche te ma se questo è servito per farti “uscire allo scoperto” non posso che esserne contenta!
      E’ bello sapere di avere un’amica che mi legge e che condivide le mie passioni !
      Ti ringrazio davvero tantissimo per esserti fermata a scrivermi, per me è stato molto importante e spero che continuerai a farlo !

      un abbraccio grande a te e alla tua famiglia
      e buone vacanze se non siete ancora tornati.

  4. E’ vero sembra che d’estate si debba fare a tutti i costi qualcosa di bello …!!! Forse perché generalmente per molti è tempo di ferie…forse perché le giornate sono lunghe ….forse…forse …Io comunque nei giorni di calura impossibile ho nostalgia dell’inverno e del camino acceso…. Quanto verde, quanto colore …quanta estate nelle tue bellissime foto !!!Le ultime due poi sono incantevolmente romantiche ,tu con il pancione e Cecilia bambina …Bellissima !!!…Sembrano immagini da favola!!! Una favola che non ha avuto un lieto fine ,non l’arei mai voluto leggere!!!. Ho sempre pensato, ma proprio sempre pensato che per un bambino perdere la mamma è contro natura ma per una mamma perdere un figlio a qualsiasi età, sia della mamma che del figlio, anche se solo concepito, oltre ad essere contro natura è un dolore senza pari, indimenticabile, imperdonabile……infinito …purtroppo però succede anche questo!!! …E come tu dici ,il capo si può fare in quattro …..ma dentro c’è ……Vorrei tanto aver capito male !!!! Un abbraccio!!! ( Il mio anniversario di matrimonio è il 24 giugno ) …

    • allora tanti auguri di buon anniversario anche a te FrancaRita !
      i miei sono dodici anni, ma come puoi vedere dalla foto il matrimonio è venuto parecchio dopo la nascita della Ceci, quindi se penso ad un anniversario importante per me, preferisco quello del primo bacio che risale alla primavera di sedici anni fa.
      avere un figlio al cimitero è una cosa bruttissima, soprattutto se si tratta di un gemello e il ginecologo che te ne ha annunciato la morte ( dopo sette mesi che lo portavi a spasso ) ti dice che non hai motivo di esser triste “perchè te n’è rimasto comunque uno”.
      nonostante tutto il tempo che è passato io davvero non credo riuscirò mai a pensare a fondo a questa cosa senza stare male.
      solitamente però mi limito ad accarezzare il ricordo di tutte le aspettative e i sogni che avevamo fatto, senza addentrarmi troppo, così non rischio di perdermi.
      però non ti preoccupare, sono la stessa di sempre, anche se ho voluto fermare una tristezza sul mio diario.

      e tu invece sei praticamente in partenza !
      spero tu faccia un buon viaggio e ti auguro una vacanza bellissima !
      aspetto con ansia i tuoi racconti !

      ti abbraccio forte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...