gatti, feste e giochi di carte…un’estate fatta di niente.

giugno 16e25 (32)Anche quest’anno, come tutti gli anni del resto, son qui che faccio i conti con la mia incapacità di stazionare in zona computer.

Per quanto me lo sia ripromesso più e più volte, proprio non riesco ad essere costante e concentrata.

In compenso però sto diventando una super-campionessa di scala quaranta e Uno e tutti quei giochi che tiriamo fuori dal cassetto solo ed esclusivamente durante le vacanze.

giugno 16e25 (58)giugno 16e25 (57)giugno 16e25 (56)giugno 16e25 (55)giugno 16e25 (54)Contravvenendo alle mie buone abitudini, ultimamente non faccio altro che lamentarmi col Capo del fatto che questa estate triste passerà velocissima senza lasciarmi niente di positivo.

E fortunatamente lui è così paziente da mettersi di buzzo buono e fare la conta delle cose belle e indimenticabili che inevitabilmente ci circondano.

Prima fra tutte: l’entusiasmo contagioso dei gattini che scoprono il mondo e la vita in un instancabile moto di gioia e stupore.

giugno 16e25 (5)Mentre la Micia invece, alla sua veneranda età, ha scoperto le calde magie della connessione internet e passa le giornate abbracciata al modem, sfruttando le sue qualità divine per entrare in contatto con altri mondo a noi preclusi.

giugno 16e25 (31)giugno 16e25 (60)Abbiamo mestamente festeggiato il traguardo dei quindici per la principessa di casa.giugno 16e25 (47)giugno 16e25 (52)

giugno 16e25 (53)giugno 16e25 (1)giugno 16e25 (33)giugno 16e25 (51)giugno 16e25 (50)Ci siamo avventurati, più per tradizione che per passione, nella Mezzanotte Bianca dei Bambini che ha perso un po’ lo smalto e la vivacità dei primi anni per ridursi ad una bolgia di laboratori un po’ triti e ripetitivi ma che conserva la magia dell’affollamento sereno che la caratterizza.giugno 16e25 (59)

giugno 16e25 (49)giugno 16e25 (48)giugno 16e25 (45)giugno 16e25 (46)giugno 16e25 (34)giugno 16e25 (43)giugno 16e25 (44)E’ bello (una volta l’anno, sia chiaro 😉 ) camminare lenti tra centinaia di bambini issati sulle spalle provate dei padri e vederli stupiti per un niente fatto di bolle o palloncini colorati.

Quell’incanto che mi trasmettono, io ho sempre paura di perderlo e l’unico modo che ho di accertarmi che ancora mi stia accompagnando è di andarmelo a cercare in serate come questa, anche se sono innegabilmente fuori tempo e fuori luogo.giugno 16e25 (8)giugno 16e25 (9)giugno 16e25 (7)giugno 16e25 (19)giugno 16e25 (10)giugno 16e25 (20)La Festa delle Streghe di San Giovanni in Marignano ci si addice di più, tanto che è ormai un appuntamento fisso della nostra estate e ci vede partecipi in formazione completa.

giugno 16e25 (4)giugno 16e25 (3)giugno 16e25 (2)giugno 16e25 (30)giugno 16e25 (16)Spettacoli belli e inediti, mercatino di qualità, e tanti begli angoli da rimirare e fotografare.giugno 16e25 (14)giugno 16e25 (13)giugno 16e25 (17)giugno 16e25 (15)giugno 16e25 (18)giugno 16e25 (21)giugno 16e25 (23)giugno 16e25 (24)giugno 16e25 (22)giugno 16e25 (28)Anche in questa edizione erano presenti degli artisti di strada Giapponesi, che ormai sono così frequenti da non stupirmi più !

giugno 16e25 (25)giugno 16e25 (29)giugno 16e25 (26)giugno 16e25 (27)Il prestigioso riconoscimento di “mio artista preferito” però quest’anno è andato ad un messicano di nome Rulas che ha fatto un incredibile e molto scenografico spettacolo di fuoco, che inevitabilmente diventerà la pietra di paragone per tutti quelli che verranno e che difficilmente riusciranno a superarlo.

giugno 16e25 (41)

giugno 16e25 (35)giugno 16e25 (36)giugno 16e25 (37)giugno 16e25 (38)giugno 16e25 (39)giugno 16e25 (40)giugno 16e25 (42)Vabbè, poi c’è il mio giardino che bello come quest’anno non lo è stato mai ma non vi tedierò con un altro monologo sul mio amore per la verzura.

giugno 16e25 (6)Solo una cosa voglio aggiungere ed è l’emozione che mi ha dato la Carmen, il bonsai, iniziando a metter su dei minuscoli fiorellini bianchi che durano un giorno ma mi fanno felice come poche altre cose.

Non avrei finito ma una vocina di bambino quasi ragazzo mi sta già chiamando da fuori ed è un richiamo a cui non posso resistere !

Cercherò di tornare il prima possibile.

Nel frattempo godetevi l’estate più che potete !

Annunci

9 thoughts on “gatti, feste e giochi di carte…un’estate fatta di niente.

  1. il tuo giardino è strepitoso, fonte per me di grande INVIDIA……ma tranquilla, è un’invidia bella, è un desiderio non appagato. mi rifaccio gli occhi con le tue fotografie stupende, perchè sei proprio brava, mamma mia……mi regali il verde, il colore, i colori, i gattini…..GRAZIE!
    poi grazie per la Festa delle streghe, da tanto non ci vado, quindi me l’hai restituita.
    poi la quindicenne è proprio bella, anche se le quindicenni femmine, qua a casa mia…..erano un po’ antipatiche, ma adesso che sono grandi e lontano darei non so che per riaverle, anche con il loro casino, le loro tragedie(…..Silvia era scenosissima….), le loro critiche, le loro rospate….magari dipende dal fatto che avevo tanti anni in meno???
    Ultima cosa…la mia mamma era una campionessa di scopone scientifico….io non sono MAI andata al di là di rubamazzo( che ora non ricordo neppure piu’): però sapevo giocare a scala quaranta! però ora non mi ricordo come si fa!
    Un abbraccio
    Lela

    • Eh Lela, quando ho scritto il post pensavo di fermarmi a fare qualche riflessione sull’evoluzione di questa principessa, che mi fa tanta compagnia, mi fa ridere, mi stupisce e tutto il resto ma non avrei potuto sorvolare su quanto sia lunatica e scontrosa certi giorni e sul cimurro che mi fa venire certi altri. Quindi ho sorvolato 😉 ma vedo che sono in buona compagnia ( ma cosa sono le “rospate” che non lo so ?!! ).

      Per le carte che dire….mi piace vincere facile ! Quando gioca anche il Capo finiam sempre per litigare perchè io non sopporto di perdere !

      Un abbraccio grande grande…
      spero di tornare presto anche in posta.

  2. Attendevo questo tuo post più degli altri. Mi chiedevo: “chissà se anche quest’anno è stata alla notte delle streghe ? Le sarà piaciuta ?”. Anche io, come metà degli abitanti questo paese prendo parte all’organizzazione della festa. Poi la sorpresa più grande…mio figlio Francesco con il mago dado tra le tue foto. Grazie per questa sorpresa !!! Un abbraccio a te che ormai , dopo tanto che seguo il blog , ti sento amica. Daniela

    • Non ci posso credere ! Tuo figlio è una assoluta meraviglia ! Ma quanto mi sono divertita con quella gambetta che non ci azzeccava mai ! E’ stato simpatico, divertente ed educato. Che bello sapere che è tuo figlio !

      E questa festa è in assoluto la nostra preferita. Non ci delude mai. Non c’è anno che io non mi innamori del vostro bellissimo paesino e dell’impegno che mettete a realizzare una sagra che è una vera e propria tradizione per la mia famiglia e di cui parlo con tutti come della migliore dell’estate.

      Un abbraccio grandissimo a te e ai tuoi pargoli !

  3. Anche tu hai fotografato le piantine nei barattolini! 😉 Son proprio carine, e con le foto dei gattini mi hai stesa: son troppo adorabili!
    La festa delle Streghe sembra proprio un bell’evento, quelle immagini dell’acrobata con il fuoco rendono l’idea del tipo di spettacolo che dev’essere stato proprio magico.
    E il tuo giardino? Ma quanto mi piace? Sceglierei le stesse piante se ne avessi uno. Quando, come spero, mi troverò a poter godere di uno spazietto verde tutto mio riguarderò le tue foto per ispirazione.

    (La mia piccola ipomea sta facendo un sacco di fiorellini) ❤

    • Anche la mia ipomea ci regala dei bei momenti la mattina presto! ( anche se pur avendone piantate di diversi colori, sembra che abbia deciso di venir su monocroma) Temo però di non aver scelto una buona posizione per lei, tanto che ha le foglie di un brutto color verde-giallo…forse è troppo al sole o forse è semplicemente troppo caldo.

      Adoro quei barattolini…tra l’altro quest’anno mi è venuta la fissa delle piante grasse e coi ragazzi abbiamo costruito un mobiletto tutto colorato per metterle ( presto posto foto ) ma i “tomato campbell’s” in giro non li ho proprio trovati e i barattoli della mutti non sono esattamente la stessa cosa, quindi attendo di incontrare dei pelati con un’estetica che mi affascini… nel frattempo ho ripiegato sulla plastica colorata.

      a prestissimo

  4. …..uuuh chissà che ci sta in quei pacchettini per la principessa !!! AUGURI alla principessa !!! E a voi tutti!!! La torta bellissima,come solo da te è simpatica e originale, prima o poi capiterà l’occasione di copiarla…e quei gatti sul davanzale e che allattano quanti ricordi !!! Tutto il giardino fiorito è per lei!!! Alla tua età giocavo anche io a carte, facevamo proprio delle gare con mia sorella l’estate quando si trasferiva nella sua casa in campagna qui vicino a me, giocavamo a briscola ( non so’ se si dice così) , a scopone scientifico …a scala quaranta qualche volta …ora me lo dice ancora …ma a me viene il sonno …Quando il blogroll mi segnala che hai aggiornato per me è una gioia ..e dove mi trovo …mi trovo devo subito vedere le foto e do’ una letta veloce …poi ci rivado ,ci rivado …faccio scorrere su e giù ,giù e su …e mi sembrano immagini dei sogni come se da sempre me le portassi dentro …Bellissimo!!! Bellissime!!!
    I miei figli quest’anno si sono dati alle isole : mia figlia è in vacanza a Formentera ( mi invia delle foto bellissime e mi dice “mamma è bellissimo …ma sono tutti italiani !!!) Io rispondo (goditi le ferie!!! ) Mio figlio mi ha mandato ieri un sms dicendomi che ha prenotato per il suo mese di ferie per l’isola di Bali …io il 18 luglio parto per l’Arzebaijan e Georgia e torno il 30 luglio…ma non è l’estate che sognavo , la felicità non è neanche questa …secondo me non esiste …io sognavo diverso …non è andata bene neanche questa volta.
    Quante belle feste hai da partecipare!!! …Tutte le notti si sentono i botti dei fuochi d’artificio delle feste dei paesi vicini ,ma io non vado più , ho partecipato solo, ma neanche tutte le sere, a quella della mia frazione, simpatica e bella (15 serate di festa) con giochi popolari , gara delle torte con tanto di giuria esterna, serate di ballo sotto le stelle, la pesatura del maiale, la gara di tiro a piattello, i teatri (Giulietta e Romeo ) bellissimo all’aperto con una compagnia teatrale meritevole, recitano anche nel teatro del capoluogo ( si pagava per assistere) , il teatro piccolo, dico io , quello a cui faccio parte anche io in” Posta arrivò ” c’era tanta gente (non si pagava) era simpatico e si rideva ( quel giorno per me è stato un giorno nero …nonostante la sera ho dovuto fare pure la scema ) …la vita è proprio una farsa !!! la sfilata di moda e l’elezione della miss …..Poi tutta la parte religiosa, la bellissima e tradizionale processione, con il santo , S. Antonio, portato a spalla per la strada di sera, con la campagna intorno che si va riprendendo dalla calura del giorno,con quel profumo particolare dei campi di grano appena trebbiati e i balloni di fieno da rientrare nei fienili…. la banda, i tre sindaci dei comuni che delimitano la nostra frazione…. emozionante e intrisa di ricordi . Tante cose da mangiare, tutte le sere grigliate di salsiccia, capicollo, capra al sugo , zuppa di fagioli ( anche mio marito ne ha preparata un piattone con borragine e finocchietto selvatico) e tante patatine fritte al momento (anche io, un paio di sere ero impegnata a friggere patatine e incartare panini…) una ricca lotteria (primo premio una 500L) ma non l’ho vinta nonostante avevo preso parecchi biglietti e…allora sono andata a comprarmela , una jeep renegade.. Infine una mezzora buona di fuochi che rischiaravano la notte e così belli e forti da farsi sentire anche a chi non c’è più…..
    Buona estate !!!

  5. ….dimenticavo : qualche foto puoi vederla su wwwil frasso. it e alla voce” il seme” c’è anche una foto del nostro teatro dove ci sono anche io ….Di nuovo buona estate

    • Che bella che è la vostra parrocchia ! Mi sembra viva e partecipata. Forse sono così anche le altre, non lo so, ma della mia non ho dei gran bei ricordi. Mi piacciono le vostre iniziative tutte legate alla gente, al cibo, alla voglia di stare insieme e di ridere.

      Mi dispiace tantissimo che questa non sia l’estate che volevi. E penso non ci sia nulla che possa scriverti per alleviare la tua pena, ma io credo nel destino e secondo me oltre la sofferenza che state attraversando c’è qualcosa che vi aspetta. Forse non proprio come volevate voi ma questo non ha importanza, perchè tutto quell’amore che avete da dare deve trovare sfogo e lo troverà.

      Intanto cerca di goderti il bel viaggio che vai a fare ( non vedo l’ora di avere i figli grandi per mettermi in cammino come fai tu !) e continua ad essere il punto saldo che sei sempre stata.

      Ti penso tanto tanto.
      Un abbraccio grande, sei una persona meravigliosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...