Tempus fugit

rwerwerweQuando ho visto l’immane quantità di cappelli e guantini sfornati dalla Francarita in questo ultimo mese mi è venuto un colpo !

E se penso che io sono ancora dietro alle maniche del maglione a righe mi viene anche un po’ da piangere.

Ci deve essere in casa mia una sorta di buco nero mangiatempo, che risucchia le mie ore e mi accorcia i giorni lasciandoli vuoti e sbrindellati.

natal16-13 natal16-10 natal16-11Fotuna che c’è il Capo a bilanciare il mio letargo !

Un Capo laborioso e produttivo che in quattro e quatr’otto ha costruito questo fantastico telaio a scroll con cui finalmente riesco a ricamare in modo comodo senza sgualcire tutta la tela.

Purtroppo, ora che il lavoro è ben teso, appare in tutta la sua evidenza l’ENOOORME mole di crocette che mi manca per terminare il quadro (sigh!).

L’ho messo sul camino proprio per averlo sempre davanti agli occhi, monito concreto alla mia pigrizia ma anche stimolo a combatterla.

E infatti finisco col tirar tardi tutte le sere per ritrovarmi stanca, assonnata e pentita ogni santa mattina.

natal16-12 natal16-7 wrewrew 028Ci sono state anche una nuova produzione di birra, un sacco di belle partite ai nostri giochi da tavola preferiti ( e questa è una cosa che fa tanto vacanza di natale ), molti sotterfugi per trovare i regali giusti per tutti e coccole a non finire.natal16-2 natal16-3 natal16-4natal16-1Abbiamo fatto anche qualche uscita ma quest’anno lo spirito del Natale sembra volermi stare lontano e l’unica cosa che mi son portata a casa dai mercatini è il profumo buono delle caldarroste e del brulè.

Poca magia in queste sagre sempre uguali e soprattutto troppa calca per i miei gusti da eremita.

natal16-9 natal16-8A casa invece i figli si sono lamentati a lungo di quanto l’albero si stia rimpicciolendo anno dopo anno e per l’ennesima volta ne hanno richiesto uno più grande, snobbando completamente il mio attaccamento emotivo a ciò che rappresenta quel piccolo abete di plastica, comprato per il nostro primo Natale da famiglia.

rteterteInsomma, pur non essendo ai massimi livelli di buon umore, mi sento pronta per queste agognate vacanze e sto cercando di prepararmi ad affrontare il nuovo anno mettendomi alle spalle le cose brutte per continuare a vivere nel mio modo consueto.

Auguro delle Buone Feste a tutti voi e spero che possiate fare tutte le cose che vi piacciono fino ad esserne satolli !

A prestissimo

Advertisements

6 thoughts on “Tempus fugit

  1. Se vedessi com’è piccino il mio di albero! Esistono gingilli più grandi di lui! 🎄
    Che bello il tuo caminetto, poi con la poltroncina nuova è un angolino in cui svernerei molto volentieri.
    Io mi sono applicata a risvegliare lo spirito natalizio girovagando per tutti i mercatini in giro per Trieste, però è ancora sonnacchioso.
    Un super abbraccio festoso e a presto!!! ☃

  2. e noi quest’anno non abbiamo neppure potuto fare l’albero, visto che Astro demolisce tutto quello che trova sulla sua strada! Ed il presepe, in formato ridotto, ha trovato posto sulla libreria di ardesia, con le casette arrampicate sui libri!!
    ma che importa…ieri sera sono arrivati Giulia ed i bambini!
    …anche per questo e per il casino di cose che devo ancora fare riesco a scriverti a quest’ora del mattino, appena arrivata in ufficio….
    Auguri grandi a te, a tutti voi, ai tuoi splendidi ragazzi, al Capo.
    Con tutto l’amore del mondo e ….anche un po’ di più
    Lela

  3. ….dico così per dire ma in realtà è proprio così …ogni berretto e “cavolatine” varie equivale ad una riga delle maniche della tua maglia e una crocetta del tuo ricamo …Quanto mi incuriosisce quel tuo ricamo !!! Sembra come se quell’immagine io l’ho sognata ….Ma che cosa è ??? (forse è una immagine che si conosce ….ma a me fa questo effetto) Quanto mi piacciono questi scatti di vita quotidiana !!!…Cin cin con la birra !!!(non so’ se si fa anche con la birra ma …cin cin!!!) Anche a me piace molto fotografare la vita giornaliera..che poi è la più vera….l’altro giorno sono stata all’ Ikea a Porta di Roma , una città nella città, (io e mio marito ) sarebbe da raccontare ma vado troppo di corsa ….Sono contenta di averti incontrato, mi piace la tua casa che è meglio, ma un po’ somiglia alla mia …parla di te e di tutti voi … ci vedo un po’ la mia …ma insomma… lo ripeto sono contenta di averti incontrato…. Buona vigilia nell’attesa ….BUON NATALE a tutti voi

    • Il mio ricamo rappresenta un dipinto di J. C. Christensen, che è un artista americano ( https://en.wikipedia.org/wiki/James_C._Christensen ) che amo molto. I suoi quadri si rifanno a simboli religiosi, miti e fiabe. Nello specifico credo che il mio quadro sia un’insolita rappresentazione della condizione umana, divisa tra bene e male, dove il male è rappresentato dalla tartaruga e il bene dal pesce. Il fatto che gli abiti siano così strani e barocchi è la cosa che mi piace di più. Ho una vera e propria adorazione per gli abiti complicati che abitano i quadri.

      Anche io sono contenta di averti incontrata, e scommetto che non si tratta di un caso 😉

      Ti faccio tanti auguri di Buone Feste e spero che il nuovo anno sia pieno di cose belle.

      Un abbraccio grande a te e alla tua bella famiglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...