vacanze di natale ( parte prima )

maredinverno-17-2Le vacanze di Natale sono senza ombra di dubbio il periodo più bello dell’anno e una volta terminato tutti noi ci ritroviamo immancabilmente a rimpiangerlo per mesi e mesi.

maredinverno-18-2 maredinverno-26 maredinverno-27 maredinverno-19 maredinverno-24Abbiamo avuto giorni caldi e pieni di sole che ci hanno permesso di fare lunghe e rigeneranti passeggiate in riva al mare.

maredinverno-13-2 maredinverno-28 058-2maredinverno-20E pensare che quando ero più giovane speravo sempre nella neve per avere un’atmosfera più natalizia.

Ora come ora non desidero niente di diverso dalle cosiddette temperature “fuori dalla norma”, che mi consentono di passare più tempo a zonzo senza minarmi la salute precaria.

maredinverno-23 maredinverno-28 maredinverno-22Anche la luce insolita di un dicembre soleggiato mi é sembrata un dono del cielo e non c’è stato giorno che non mi sia messa d’impegno per “catturarla” con la mia macchinina.

urbinogiochiamo-34 urbinogiochiamo-33 urbinogiochiamo-59 urbinogiochiamo-29-2urbinogiochiamo-31E se i giorni di festa li abbiamo passati a gozzovigliare in famiglia, godendoci appieno la presenza del nonno e dello zio, venuti da Milano dopo tanto tempo…il resto della vacanza lo abbiamo passato a smaltire calorie e ad assimilare cose belle, che siamo andati a cercare qua e lá, tra Marche e Romagna.

urbinogiochiamo-58 urbinogiochiamo-57 urbinogiochiamo-56 urbinogiochiamo-24-2 urbinogiochiamo-55 urbinogiochiamo-54 urbinogiochiamo-53 urbinogiochiamo-52 urbinogiochiamo-51A Urbino abbiamo visitato la mostra “Giochiamo” che si é rivelata decisamente al di sotto delle aspettative ma il cui biglietto era dignitosamente abbinato a quello della pinacoteca, così abbiamo approfittato per rivederla senza la classica confusione di turisti che la caratterizza.

urbinogiochiamo-50 urbinogiochiamo-49 urbinogiochiamo-48 urbinogiochiamo-47 urbinogiochiamo-46 urbinogiochiamo-45 urbinogiochiamo-12-2 urbinogiochiamo-44 urbinogiochiamo-43 urbinogiochiamo-9-2 urbinogiochiamo-41Che dire…ogni volta mi incanto davanti alla meraviglia di certi dipinti che riproducono stoffe e abiti d’altri tempi con una meticolositá che lascia senza parole.

( Certo non é il caso della famosa Venere di Urbino che di vestiti addosso non ne ha per nulla ma ammicca bellissima e immobile nel suo lettino rosso )

urbinogiochiamo-40 urbinogiochiamo-39 urbinogiochiamo-38 urbinogiochiamo-37 urbinogiochiamo-35 urbinogiochiamo-36Urbino cittá invece sembra quasi perduta senza la chiassosa allegria degli studenti universitari.

I locali sono pieni ugualmente ma sui tavoli mancano i dorsi dei libri a cui sbirciare il titolo.

forlisalgado-1 pixel-square-mostra-salgado-1Sebastião Salgado: Genesissalgado-milano-3007In una sorta di replica dello scorso anno, siamo tornati a Forlì per la mostra di Salgado ( consiglio a tutti la visione del film “Il sale della terra” che Wim Wenders ha girato su di lui ).

La mostra é allestita benissimo ed é davvero ricca di immagini.

Amo molto il lavoro di Salgado, anche se mi sento più vicina al concetto che alla tecnica.
(Il bianco e nero é fantastico ma personalmente dopo un po’ mi stanca.)

forlisalgado-22 forlisalgado-21 forlisalgado-20 forlisalgado-19 forlisalgado-18 forlisalgado-17 forlisalgado-16 forlisalgado-15 forlisalgado-14 forlisalgado-13 forlisalgado-11 forlisalgado-6 forlisalgado-5 forlisalgado-4Quindi una volta fuori sono stata ben contenta di immergermi nei colori di una Forlì che mi é sembrata decisamente più bella e interessante della scorsa volta.

forlisalgado-10 forlisalgado-7 Credo che il suo Duomo sia in assoluto il più bello che io abbia mai visitato e non parlo dell’aspetto artistico o architettonico ma dell’incredibile luce calda che lo inonda e che lo fa sembrare il miglior posto possibile per fermarsi a pregare o a pensare.

forlisalgado-9 forlisalgado-8Averlo visitato nel periodo natalizio ci ha anche consentito di ammirare un presepe straordinario ed originale, grazie alla riproduzione di scene bibliche che vanno dall’ultima cena con gli apostoli alla mano di Mosé che scende dal cielo per consegnare le tavole, passando per la resurrezione di Lazzaro, l’Arca di Noé e decine di altre incredibili ambientazioni.

***
Devo ammettere con me stessa che ho un problema quantitativo per quel che riguarda le foto in quest’ultimo periodo.
Adoro il suono che la mia nuova macchina produce ogni volta che pigio quel bottoncino e questo fa si che io non mi contenga in alcun modo 🙂

Il guaio poi è selezionare e scartare.

E visto che faccio molta molta fatica, onde evitare di venirvi a noia rimando ad un nuovo post il resto dei miei scatti festivi.

Ma intanto vi rinnovo i miei auguri di buon anno nuovo e spero abbiate anche voi passato delle belle vacanze !

Annunci

8 thoughts on “vacanze di natale ( parte prima )

  1. Ti prego, non ti contenere sul numero di foto, più ce n’è meglio è, te lo dice una tua affezionatissima fan! 😉
    Le mie feste sono state un po’ sottotono per via di certi malanni di salute, e le giornate qui sono state un po’ gelidine, ma anch’io ho cercato il mare e sono riuscita a godermi uno di quei tramonti memorabili, anche se non sentivo più le orecchie dal freddo.
    Ieri c’è la bora che soffia forte e mantiene le temperature costanti sotto lo 0, anche di giorno.
    Non vedo l’ora che pubblichi il prossimo post con il resto delle foto, o al massimo se son proprio tante, ne fai pure un terzo, visto che son tanto di moda le trilogie. 😛
    Son contenta che hai passato bene, a zonzo con la tua famiglia!
    Ti abbraccio!

    • Dai Ally, cerca di rimetterti in forze che la neve non ti deve trovare impreparata !

      Sempre mi viene in mente il tuo progetto della foto al giorno e penso che per quanto mi riguarda, ci son giorni in cui ne scatto cento e altri invece che nemmeno a sforzarmi riesco a trovare qualcosa degno della mia attenzione “fotografica”.
      Che poi è anche un po’ una questione stagionale, perchè in inverno passo così tanto tempo dentro casa che trovare dei soggetti nuovi è difficile.

      Spero in una tua prontissima guarigione
      un abbraccio grande

  2. Ho letto e riguardato le tue foto almeno una ventina di volte da quando hai pubblicato il nuovo post, ma ho avuto mia figlia a casa per quattro giorni, da quando è tornata da Dubai e oggi tutti a pranzo. Il pranzo della domenica a casa mia è davvero un momento speciale …siamo generalmente una decina di persone,oggi nove, e tutti ci raccontiamo ….e voi ragazzi siete davvero molto particolari!!!Mi piacerebbe invitarti una domenica a casa mia per il pranzo quando ci siamo tutti perché si vivono davvero momenti molto belli …fino a pensare che bello come lo è a casa mia lo è in poche altre famiglie ….sicuramente esagero… però mi viene di pensare così….Finito il pranzo però tutto finisce e già si vive una certa tensione, rassettare, i figli che devono ripartire….Torniamo al tuo post …le tue foto oltre ad essere molto belle sono anche istruttive …io me le studio e ogni volta che le guardo scorgo particolari e imparo tante cose. Anche io dico che le tue foto più ce ne sono e più è un piacere. Mi è arrivato ora un messaggio di mia figlia e mi dice che è partita,è sul treno per il nord e si augura che quando arriva a Reggio le parte la macchina che è ferma lì da più di una settimana nel parcheggio della stazione ….Natale è appena passato , ancora si vive di questi giorni di festa appena passati ma già in alcuni discorsi si parla del Natale 2017 ….Quest’anno stranamente sono stata anche meno malinconica, per niente, nel riporre i vari addobbi, un po’ la cosa mi lascia dubbiosa ma…..La cavolata che ho pensato Nel vedere”La Venere di Urbino” e che penso sempre quando vedo dipinti e opere d’arti di donne formose…è che io sono nata nei tempi sbagliati …perché con le mie forme rotonde a quei tempi sarei stata perfetta e chissà magari potevo anche io posare come modella per qualche famoso pittore….comunque pazienza sono nata nei tempi invece sempre di eterno conflitto con la bilancia ….. Intanto ho letto anche qualcosa di Sebastião Salgado il fotografo brasiliano che vive a Parigi ed è considerato il più grande fotografo a livello mondiale dei nostri tempi….Mi piace questo tuo andare in giro per mostre “ad assimilare cose belle, che siamo andati a cercare qua e la, tra Marche e Romagna” e penso a mia figlia che quando non torna a casa, la domenica va in giro e facilmente raggiunge capoluoghi di provincia nei dintorni anche lei per mostre e altre iniziative …e mio figlio ogni volta ha sempre film da consigliare …vedo in voi giovani tanta voglia di conoscere e di vivere la vita e ne sono contenta …..Questo mio commento può sembrare un po’ confuso e disarticolato però volevo dire tante cose , volevo dire che voi ragazzi siete davvero molto belli …..Buona serata !!!

    • Grazie Francarita !
      Lo sai che mi piacciono sempre i complimenti !
      Mi piacciono anche i tuoi figli curiosi e viaggiatori e secondo me sei tu che sei riuscita a trasmettergli questa cosa ed è quello che spero di riuscire a fare anche io con i miei.
      Il fatto che ci chiami “voi giovani” mi fa troppo ridere perchè da quando i miei figli sono entrati nell’adolescenza non fanno che ricordarmi quanto io sia invecchiata e mi dicono proprio ” ma te sei vecchiaaaa!” e a furia di sentirmelo dire certi giorni un po’ ci credo pure 😉
      Ma poi mi la mattina mi sveglio tutta frizzantina, con tante idee belle per la testa e mi dico che non è mica vero che son vecchia !
      Un abbraccio grande grande

  3. Le tue foto sono sempre più belle, tu hai davvero un occhio particolare! E mi piace il mare d’inverno ,mi piace il vostro girovagare tra mostre e paesi e cittadine di provincia, tra queste terre che conosco così bene…
    Sono stata anche io là, lo sai, sospesa tra marche e Romagna, sono stata 9 giorni da mamma , a fare un po’ la mamma io ed un po’ la figlia…
    I giorni con Giulia ed i bambini sono stati stupendi! Sai che erano 10 anni che i miei ragazzi non erano tutti e tre qua, a Natale? Abbiamo preparato il cibo per le renne e per babbo Natale, che hanno molto gradito. Abbiamo aperto i pacchetti che babbo Natale ci ha gentilmente lasciato sotto l’albero..
    Ora siamo, nuovamente , in pieno casino! Silvia parte il 3, Giulia e famiglia entro fine febbraio.. non ci penso tanto, che sto invecchiando e vado un po’ in crisi .. un giorno alla volta, una cosa alla volta! Per fortuna astro mi riempie di amore e mi consola!
    Un abbraccio grande, grandissimo
    Lela

    • Che bello il tuo Astro. Certi giorni faccio vedere le sue foto al Capo e ci struggiamo dalla voglia di avere un cucciolo da strapazzare. Ma non me la sento ancora e quindi ( per ora ) terrò fede alla mia promessa “basta cani” 😦
      Anche i tuoi figli mi piacciono da morire e il clima sereno della tua casa si manifesta in ogni tua parola.
      Sarà dura vederli partire ma pensa che bella esperienza sarà per tutti loro !
      Avrai un sacco di cose da raccontarci su questa avventura 😉
      E scusami se ancora non ho risposto alla tua ultima mail ma io non lo so dove mi finisce il tempo in questo periodo…
      un abbraccio grande grande !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...