supplemento di vacanza

settembre15 (10)quest’anno il loto è stata una vera e propria benedizione per il mio giardino e per il mio umore.settembre15 (9)settembre15 (8)settembre15 (7)di tutti quei fiori meravigliosi ora restano questi strani porta-semi che maturando cadono in acqua e con un pluff  si perdono per sempre.

settembre15 (6)settembre15 (5)settembre15 (4)ma non ci sono assenze nel  giardino perchè l’autunno si è portato avanti con i melograni ( che sembrano essere incredibilmente numerosi rispetto agli standard abituali ) e i nostri primi attesissimi frutti di luppolo.

certo, devo confessare che anche quest’anno, nonostante l’esperienza decennale che mi porto sulla groppa, mi sono fatta fregare.
ho dichiarato terminata l’estate non appena il Capo è rientrato al lavoro e ho fatto sparire dalla circolazione magliette e canotte, riesumando capi decisamente più autunnali.

ovviamente, manco a farlo apposta, son dieci giorni che il caldo ci attanaglia e noi giriamo sempre con le stesse quattro maglie perchè mi sono rifiutata di tornare sui miei errati passi e son qui che attendo ansiosa il momento di indossare l’ultimo scialletto terminato!

erwerwrwea casa comunque predomina ancora un certo clima di svacco.

Sarà che Attilio ha iniziato le scuole medie con una leggerezza insperata e torna ogni giorno con un discreto carico di racconti e allegria.

Sarà che Cecilia a scuola non ci è ancora tornata perchè ci sono stati grossi problemi nella riapertura della sua sede, interessata da lavori di ristrutturazione.

Fatto sta che quest’anno le vacanze si stanno spalmando ampiamente anche sul mese di settembre e non sono sicura che questo sia un bene.

settembre15 (3)ho bisogno di ritrovare i mei ritmi e di fare un po’ di spazio nella testa.

ho voglia di metter mano al forno e ai libri di ricette hard.
di andare a far foto ai funghi e di calzare scarpe pesanti.
di passare i pomeriggi al cinema e le serate a sferruzzare.

invece niente…fa caldo e tocca andare ancora a spasso 😉

settembre15 (1)11987214_10205794231237381_7858436377823893686_ni miei gatti invece sembrano essersi calati appieno nella nuova stagione e nonostante la caldazza passano la loro giornata a sonnecchiare nei posti più strani.

settembre15 (2)avanti autunno…sono piena di buoni propositi
…fatti sotto !

Expo 2015

EXPO2015 (74)Probabilmente abbiamo scelto uno dei giorni più caldi ed affollati per andare a visitare l’Expo e questo, non posso negarlo, avrà un peso notevole su ciò che sto per scrivere 😉

EXPO2015 (78)EXPO2015 (77)EXPO2015 (1)EXPO2015 (73)EXPO2015 (75)Diciamo che la mattina mi è parso come un luogo meraviglioso, con le sue architetture sorprendenti, i profumi di cibo etnico, l’acqua fresca e gassata delle fontanelle, i bagni più puliti del mondo, l’incanto dello scoprire continuamente qualcosa di nuovo e stupefacente.

EXPO2015 (72)EXPO2015 (71)EXPO2015 (69)EXPO2015 (70)EXPO2015 (68)EXPO2015 (67)EXPO2015 (66)mi è piaciuto scavallare sulla rete del Brasile, fermarmi a guardare tutti i video che mostrano cibi e culture lontanissime, provare qualsiasi cosa avesse un aspetto interattivo. EXPO2015 (65)EXPO2015 (63)EXPO2015 (62)EXPO2015 (61)EXPO2015 (60)EXPO2015 (59)EXPO2015 (58)EXPO2015 (57)EXPO2015 (56)EXPO2015 (55)più di tutti ho amato il padiglione Cinese, che nonostante le critiche, a me è parso in assoluto uno dei più godibili e completi.

EXPO2015 (76)EXPO2015 (64)EXPO2015 (54)EXPO2015 (53)EXPO2015 (52)EXPO2015 (51)EXPO2015 (50)EXPO2015 (49)EXPO2015 (48)EXPO2015 (47)EXPO2015 (46)EXPO2015 (45)EXPO2015 (44)poi nel tardo pomeriggio abbiamo cominciato a perdere colpi.
le temperature si sono fatte roventi e le code di accesso sempre più lunghe.

EXPO2015 (42)EXPO2015 (41)EXPO2015 (40)EXPO2015 (38)EXPO2015 (39)EXPO2015 (37)entrare al padiglione Italia è stata un’impresa da supereroi !

EXPO2015 (43)EXPO2015 (36)EXPO2015 (34)EXPO2015 (33)EXPO2015 (32)EXPO2015 (31)EXPO2015 (30)EXPO2015 (29)EXPO2015 (28)EXPO2015 (27)EXPO2015 (26)tanto che poi abbiamo optato per i padiglioni meno affollati e abbiamo gironzolato spensierati nelle zone più ad est del mondo che però non avevano molto da offrirci al di là dell’impatto estetico.

EXPO2015 (25)EXPO2015 (24)EXPO2015 (23)EXPO2015 (22)EXPO2015 (21)EXPO2015 (20)EXPO2015 (19)EXPO2015 (17)EXPO2015 (16)EXPO2015 (15)EXPO2015 (14)EXPO2015 (35)EXPO2015 (18)siamo arrivati verso sera con la lingua che strisciava per terra e i dolori sparsi un po’ per tutto il corpo, in netto contrasto con le persone fresche di doccia che approfittavano dell’ingresso serale a pochi euro.

EXPO2015 (13)EXPO2015 (12)EXPO2015 (11)EXPO2015 (10)EXPO2015 (9)EXPO2015 (8)EXPO2015 (7)come colpo di coda abbiamo deciso di ricominciare a metterci in fila ma il destino ha voluto che non imbroccassimo più un padiglione decente.
il Nepal che ha un’architettura accattivante e bellissima si è rivelato praticamente vuoto nell’interno.
idem gli Stati Uniti.
un po’ meglio il Messico ma oramai eravamo allo sbando totale e non desideravamo altro che stendere un pochino le nostre stanche membra.

EXPO2015 (6)EXPO2015 (5)EXPO2015 (4)EXPO2015 (3)EXPO2015 (2)ci siamo riesumati dai materassini giusto in tempo per consumare una cena insolita al chioschetto indonesiano e ammirare folgorati lo spettacolo dell’Albero della Vita che ha abbattuto ogni mio pregiudizio e mi ha letteralmente conquistata, tanto che ho costretto tutti ad attendere lo spettacolo successivo per poterlo rivedere.

insomma l’expo è bellissimo se lo si prende con lo spirito giusto, che abbiamo appurato non essere “cerchiamo di vedere più cose che possiamo anche a costo di morire” !

vi consiglio, nel caso dobbiate ancora andarci, di regalarvi almeno due ingressi, magari uno serale per farvi un’idea di come è strutturato il sito, e poi uno a giornata selezionando un numero ristretto di padiglioni a cui dedicarvi anima e cuore senza rimpiangere il non visto.

milanoago15 (1)milanoago15 (23)milanoago15 (22)milanoago15 (21)milanoago15 (20)milanoago15 (19)milanoago15 (18)milanoago15 (17)milanoago15 (16)milanoago15 (13)milanoago15 (15)milanoago15 (14)per rilassarci e mantenere il ritmo ( non abbiamo mai camminato tanto come questa estate !) il giorno successivo siamo andati a zonzo per Milano.

ho trascinato tutti ad una visita istruttiva all’acquario che è uno dei miei tanti luoghi del cuore, dove andavo a schiarirmi le idee nel mio periodo universitario, sognando d’essere una medusa.

milanoago15 (12)milanoago15 (11)milanoago15 (10)milanoago15 (9)milanoago15 (8)e poi un doveroso giro in Brera, dove ci sono i negozi più belli di Milano, che sono gli stessi da sempre e da sempre mi ammaliano.

milanoago15 (7)milanoago15 (6)milanoago15 (5)milanoago15 (4)milanoago15 (3)milanoago15 (2)insomma ora tocca rassegnarsi all’idea che le vacanze sono terminate e il tran tran ci aspetta dietro l’angolo.

meno di una settimana alla riapertura delle scuole.

ce la posso fare !

connessione instabile

loto (2)e questa volta non è quella della linea adsl ( che grazie al cielo funziona benissimo ) ma la mia personale connessione al mondo, che grazie al ritmo lento delle vacanze si è fatta sempre più traballante.

una sensazione BELLISSIMA !

oscillante però diventa anche la frequenza dei miei post, la perizia nel sistemare le foto, la voglia di mettersi al computer in questi giorni di afa terribile.

ma ci sono eh !

buona estate !

La fiorita di Castelluccio di Norcia

castelluccio2015 (37)sono secoli che guardo le foto della fiorita di Castelluccio e smanio per andarci.

quel bagno di colori è una tappa obbligatoria per chiunque ami la fotografia e il Capo, nonostante la caldazza di queste ultime settimane,  quest’anno ha deciso di farmi contenta e sabato ci ha caricati in macchina verso una nuova avventura.

castelluccio2015 (36)castelluccio2015 (18)castelluccio2015 (11)castelluccio2015 (8)castelluccio2015 (7)castelluccio2015 (49)castelluccio2015 (48)castelluccio2015 (42)castelluccio2015 (38)castelluccio2015 (33)castelluccio2015 (6)-4il primo giorno lo abbiamo dedicato alla “civiltà” ( come dice mia figlia ) e abbiamo visitato Norcia e Cascia.

Norcia è una cittadina minuscola e graziosa, tutta raccolta nelle vie che portano alla sua piazza.
A giudicare dalla tipologia dei negozi sembra che null’altro si faccia se non mangiare insaccati e robe simili, tanto che probabilmente gli autoctoni sono tutti periti a causa dell’iperuricemia e hanno lasciato la città in totale balia dei turisti.

castelluccio2015 (32)castelluccio2015 (22)castelluccio2015 (21)castelluccio2015 (19)castelluccio2015 (20)anche Cascia sembra vivere esclusivamente grazie ai pellegrini che a vagonate si riversano nel bellissimo santuario dedicato a Santa Rita.castelluccio2015 (47)castelluccio2015 (51)castelluccio2015 (50)

insomma, rispetto ad altre città umbre che amo tantissimo e in cui torno sempre molto volentieri, questo angolo di regione mi ha dato l’impressione di essere poco vissuto e amato.

pezzi di storia, soprattutto di carattere religioso, tenuti in piedi ad uso e consumo di un turismo superficiale e sbrigativo, fatto di souvenirs e panini mangiati al volo.

castelluccio2015 (46)castelluccio2015 (34)castelluccio2015 (43)castelluccio2015 (41)castelluccio2015 (45)castelluccio2015 (14)castelluccio2015 (44)ma la fiorita ?!
che dire della fiorita?!

uno spettacolo indimenticabile !

ovviamente non ce l’abbiamo fatta ad arrivare per l’alba ma siamo partiti presto quel tanto che bastava per evitare la ressa e ci siamo fatti un bagno di colore senza eguali.

castelluccio2015 (40)castelluccio2015 (39)castelluccio2015 (31)castelluccio2015 (30)castelluccio2015 (29)castelluccio2015 (28)castelluccio2015 (24)castelluccio2015 (23)castelluccio2015 (17)castelluccio2015 (12)castelluccio2015 (9)castelluccio2015 (3)castelluccio2015 (4)werewcerto, ci è costata sudore e fatica ( e a qualcuno anche qualche scottatura 😉 ) ma ne è valsa assolutamente la pena !

castelluccio2015 (2)castelluccio2015 (27)castelluccio2015 (26)ora posso senza ombra di dubbio affermare che l’altopiano è il mio paesaggio preferito, quello che mi trasmette la vibrazione migliore.
mi piace la sensazione data dall’altitudine unita alla possibilità di spaziare con lo sguardo.
mi piacciono i colori caldi e gli alberi che si spandono come nuvole sulle superfici immense.
castelluccio2015 (5)castelluccio2015 (16)

castelluccio2015 (1)mi piace, più di ogni altra cosa, osservare per ore le pecore al pascolo.
012e ora voi penserete che sia tutto rose e fiori in questo stupefacente angolo di mondo ma è ovvio che il rovescio della medaglia è lì pronto a mostrarsi.

già perchè non penserete di essere i soli a voler godere di un siffatto spettacolo !

sappiate che dal primo pomeriggio in zona Castelluccio si scatena l’inferno !

centinaia di motociclisti e automobilisti indisciplinati danno vita ad ingorghi di proporzioni galattiche.
c’è gente che fa a cazzotti per salire sulle navette mentre altri montano gazebo dentro i campi e allestiscono barbecue abusivi.

ho visto cose che voi umani…

e insomma confesso che di fronte a certe situazioni il lato poetico dell’evento va un po’ a farsi friggere ma del resto mi basta riguardare le centinaia di foto che ho scattato per ritrovare la pace.

prossima tappa ?!
non lo dico perchè ci trascinerò anche mia cugina e non voglio spaventarla prima del tempo 😉 !

viva l’estate !

al volo, di notte.

erereral volo, di notte, pubblico qualche foto a casaccio e butto giù due righe per non perdere del tutto il ritmo già sfasato di questo mio diario.
143xsono giorni d’esami, anche se credo di non aver mai visto un’esaminanda ( fresca di quattordicesimo compleanno ) così tranquilla e pacifica come la mia, che al solito gira per casa cantando e svolazzando come se non ci fosse un domani.
reteteetreteteteertetreteeterterter16865464tgf215anche quest’anno siamo stati presenti all’appuntamento della Mezzanotte bianca dei bambini che ci va sempre più stretta ma a cui proprio non riusciamo a rinunciare.

pochi disordinati spettacoli e moltissimi laboratori nell’edizione di quest’anno, dedicata alla magia.

bellissime l’animazione del Palazzo Ducale e l’esibizione fuori tempo massimo del Circo Pettè che ci hanno risollevato l’umore e la risata.
023 (3)il tutto ovviamente si è svolto in una sorta di incertezza metereologica, tra temporali e acquazzoni improvvisi, che ci hanno mostrato quanto possa essere utile ed efficiente una catena della pioggia ben fatta!dgdgddgfdfgfdgddfgfdgdfgdgdgdgdin giardino, due gattini minuscoli, unici superstiti di una cucciolata più numerosa, si contendono le nostre attenzioni e le nostre coccole, preferendoci alla loro mamma senza latte.

per il resto siamo ancora completamente fuori fase e in attesa di adattarci ai nuovi ritmi estivi.

immagino che sarà dura…ma ce la faremo anche quest’anno 😉

sono ancora viva !

fine maggio (29)la vita senza internet può essere molto dura.
soprattutto se si ingaggia una battaglia di stampo morale con l’assistenza tecnica.

fine maggio (26)ma non vi tedierò con queste questioni terrene…l’importante è che sappiate che ho vinto !

fine maggio (24)e quindi eccomi qui,
che riemergo da una lunga fila di giorni di vacanza,  passati a sudare nel giardino e a vagabondare in posti belli.

fine maggio (34)fine maggio (35)fine maggio (33)in queste settimane di assenza abbiamo avuto un po’ di tutto….giorni di pioggia, di vento e di temporali ma ora l’estate è prepotentemente cominciata e niente potrà più fermarci !fine maggio (12)fine maggio (27)fine maggio (11)fine maggio (25)fine maggio (23)fine maggio (20)fine maggio (19)fine maggio (18)fine maggio (16)fine maggio (15)fine maggio (13)fine maggio (10)fine maggio (7)fine maggio (6)fine maggio (14)il giardino è un trionfo di colori e vitalità !
la siepe ha cacciato rami e foglie, il luppolo ha raggiunto altezze ragguardevoli e ci mostra i primi abbozzi di frutto, mentre il ciliegio ci regala per la prima volta un raccolto buono e consistente.fine maggio (9)fine maggio (8)fine maggio (5)fine maggio (3)fine maggio (2)ponte2giugno (9)fine maggio (21)gli alberi ci stanno praticamente inglobando la casa ed è una cosa che mi piace tantissimo.
fine maggio (36)fine maggio (1)fine maggio (37)fine maggio (31)fine maggio (17)ovviamente ho fatto davvero la cheesecake più buona del mondo ( anche se aveva il peso specifico del piombo !).

il Capo ha iniziato la sua nuova vita da homebrewer passando una domenica a cuocere orzo e a giocare con il suo termometrino e l’impianto di raffreddamento.

mia suocera invece ha cominciato a spacciare la verdura del suo orto, trasformandoci in una famiglia semi-vegetariana.ponte2giugno (1)ponte2giugno (33)ponte2giugno (35)ponte2giugno (34)ponte2giugno (31)ponte2giugno (32)ponte2giugno (30)ponte2giugno (28)ponte2giugno (29)ponte2giugno (25)ponte2giugno (24)ponte2giugno (19)ponte2giugno (23)ponte2giugno (22)ponte2giugno (21)ponte2giugno (20)ponte2giugno (18)ponte2giugno (17)ponte2giugno (16)ponte2giugno (15)ponte2giugno (14)ponte2giugno (13)ponte2giugno (12)ponte2giugno (11)ponte2giugno (10)non ci siamo fatti mancare una capatina al Festival degli artisti in piazza di Pennabilli, che ci è sembrata un pochino sottotono rispetto alle scorse edizioni ma che col passare delle ore si è animata della solita magica energia e ci ha fatto dono di spettacoli unici ed emozionanti.

anche quest’anno il nostro preferito è stato un artista giapponese Ikeda Yosuke che ha portato avanti un numero divertente e poetico senza bisogno di strizzare l’occhio a volgarità e battute banali.

non ce n’è, il Giappone sta un passo avanti in tutto.
ponte2giugno (8)ponte2giugno (6)ponte2giugno (2)ponte2giugno (4)ponte2giugno (3)ponte2giugno (5)ponte2giugno (7)e poi siamo andati a raccogliere sassi al mare ( perchè il mio progetto estate 2015 è quello di costrurirmi una bellissima rain chain ) e ne abbiamo approfittato per goderci il tramonto e mangiare il pesce buono.

e tante altre cose abbiamo fatto ma le foto sono già troppe e io ho un sacco di progettini per le mani, poichè il caldo mi rende creativa.

quindi vado a fare e preparo un post serio e concreto per la prossima settimana !

fine maggio (28)4353453453150 (2)

e allora ?!

maggio 15 (5)quando alla prima domenica di caldo il mare si popola di bagnanti e tutto intorno si diffonde il chiaro profumo della spensieratezza e della vacanza, io non posso fare a meno di stupirmi del fatto che da ormai moltissimi anni abito in una città turistica.

maggio 15 (6)maggio 15 (3)maggio 15 (4)per me che il mare lo “vivo” quasi esclusivamente fuori stagione,
la magia e l’incanto dei bar che si ripopolano, degli hotel che si danno una spolverata, delle bici che sciamano lungo il viale e delle voci allegre che risuonano un po’ ovunque, sono ogni anno un miracolo che si ripete.

perchè è innegabile che certi entusiasmi sono contagiosi e là dove un mucchio di persone ha atteso silenzioso e sofferente che arrivasse il momento di liberarsi dei vestiti, per darsi in pasto al sole e alle onde, annegando ogni traccia di legame con la realtà…
bè, quando finalmente quel momento arriva, secondo me si libera un’energia cosmica di potenza clamorosa a cui nessuno può restare indifferente, nemmeno io.

poi nei mesi a venire tutto diventerà routine ma i primi fine settimana sono un evento unico, capace di galvanizzare anche l’animo più ostile .

maggio 15 (1)maggio 15 (2)potrei passare giornate intere ad osservare “il popolo del mare”,  soprattutto la parte anziana con le sue peculiarità e la sua infinita bellezza.

magg (14)magg (20)magg (15)magg (12)e lo farei…non fosse che a casa ho due baldi giovani nel pieno del tormento adolescenziale,
e se una interrompe il suo cantare solo per rimbrottarmi o affidarmi consegne inderogabili, l’altro ha fatto dell’alzata di spalle accompagnata dall’ “e allora?!” il suo mantra di crescita.

inutile negare che se alla canzone ad oltranza posso resistere ( d’altronde non l’ho chiamata Cecilia a caso ), quell’ “e allora ?!” tira fuori i miei più beceri istinti omicidi e mi strappa dalla bocca toni che credevo essere prerogativa di mia madre.

magg (21)magg (16)magg (18)magg (19)maggio (2)maggio (1)rtertmagg (13)per fortuna l’ambiente che mi circonda garantisce una costante fornitura di pace ed equilibrio e così finisce che la terribile punizione che minaccio a destra e a manca, si trasforma in sedute di lettura coatta, dove la sottoscritta se ne sta spaparanzata nella sdraio a fare la maglia e l’adolescente inquieto mi legge Manolito che è un libro bellissimo che ci costringe a ridere e a ridere e a volerci bene nonostante gli scorni.

545353ma quanto è bella la vita in primavera?!

quel che resta dell’estate

ertetetasdadada56666666666666664564646quest’anno l’estate mi ha fregata.

per tre mesi interi sono rimasta protesa,
sveglia,
vigile,
in perenne attesa della sensazione di pace e distacco che questa stagione solitamente mi regala.

ma niente,
non c’è mai stato verso di staccare i piedi da terra, di sentirsi liberi, di dimenticare per un attimo l’appartenenza al mondo reale.
54444465555555555545555555555555wrwerwrwrwerwwwwwwwwwwwqeqeqewqewerwrwr4564646456tsono state vacanze serene,
spensierate,
pigre
e disordinate
come piacciono a me,
ma qualcosa mi è mancato e ormai è troppo tardi per sperare in un colpo di coda.54666666666665555555555566666

qweqeqwewqrertertet6645646556456464646di sicuro non ci facciamo sfuggire questi ultimi week-end di calura, che ho intenzione di godermi fino all’ultimo, ignorando l’evidenza del fatto che a furia di bagordi ho messo su una serie di chili decisamente nei posti sbagliati
e per me che non ho mai avuto problemi di linea questa è una realtà davvero difficile da accettare.erwrwrwrwrqewqeqeqe insomma,
a parte il trauma della sveglia che suona alle sette,
devo ammettere che non mi dispiace affatto l’idea di rituffarmi nella routine,
perchè ho un sacco di progetti per le mani e di cose per la testa
e non vedo l’ora di riorganizzare il tempo in modo da potermeli gestire al meglio !

34242422342343242342343242…quasi dimenticavo…

3333334332342342l’estate ci ha lasciato anche questi micini bruttini, che sembrano un po’ dei pipistrelli e che non sono molto amati dal resto della colonia !

Buon nuovo anno !

in tutt’altre faccende affaccendata

dddddddddfgfgdddddella nostra fulminea salita a Milano è rimasta giusto qualche foto.

scalpore ha fatto il ritrovamento di un enorme e meraviglioso nido di api cartonaie (visto tale e quale al museo delle scienze di firenze !) dentro un albero del nonno, che troppo preso a cercar fichi, non si era accorto di ciò che avveniva sopra la sua testa.

ffggfggffffffffffcbcbvc011poca roba è rimasta anche dei nostri ultimi pellegrinaggi nei paesini delle colline circostanti,
spopolati dalle vacanze estive e silenziosi in modo quasi molesto.

fsfsdfdfdsfsfsfsdei lavori che ci eravamo promessi di fare durante l’estate non ricordo quasi nulla.
quel che è fatto è fatto, per il resto se ne parla a primavera.

sfdddddddddsett (5)sett (4)sdddddddfdfsdil giardino si è arricchito di una nuova tinozza ancora in fase sperimentale.
non appena si sarà creato il clima giusto conto di metterci un paio di carpe tarocche, che quel chiodo lì dalla testa non me lo toglie nessuno !

sddddddddddddddddfdddddsfdsfsdfse insomma, l’estate mi è praticamente scivolata via dalle mani,
lasciandomi una sensazione di incompiutezza.

non mi è bastata.

ce ne vorrebbero un’altra e un’altra ancora.

così mi ritrovo parecchio impreparata a rientrare nei ranghi,
tanto che la testa viaggia decisamente su altri binari e fatico a ritrovare il filo logico che solitamente mi guida nel pensare e nell’agire.

ci penserà l’inizio della scuola a riportarmi coi piedi per terra !

epperò settembre è un mese davvero meraviglioso

Firenze, la più dannata città italiana dove non c’è posto per sedersi, stare in piedi o camminare. (Ezra Pound)

402 copia396 copia442 copia440 copia428433 copiafirenze è la mia città del cuore.

lo è da quando ero ragazza e ci andavo insieme alle amiche con una frequenza quasi ossessiva.

è stata la nostra città delle vacanze, delle esperienze, delle prime libertà conquistate a fatica nel turbolento periodo dell’adolescenza.

367rrr380rrrrr390rrrrrr363fdfdf360 copia362dfd526trtrtper anni ho sognato di viverci e da sempre mi porto dentro le emozioni che mi hanno regalato i suoi scorci e le sue piazze.

465 copia484 copia457 copia692 copia668 copiaè rimasta uguale firenze.
la stessa di venti anni fa.

e questa cosa il primo giorno mi è sembrata straordinaria, sopraffatta com’ero dalla felicità di trovare un bagno di ricordi dentro cui crogiolarmi.

557dd535fff517rtrtpoi però ho cominciato a guardarmi intorno e mi è apparso chiaro che l’immobilità non è poi un gran pregio per una città di questo calibro.
erwerwrwsfsfsf242wrwrqrwrwerwrwrewweeeeeewrwrwrwer776 copia787788792safsafsa256798 copial’attività museale è ferma ad una concezione che risale come minimo all’anteguerra e non mi sembra ci sia un gran fermento in atto.
754 copiadtrtreterterteteteretertretrrrrrtertre446 copia453 copiadetetetetetergli spettacoli degli artisti di strada, momento irrinunciabile delle serate fiorentine, sono stati banditi dall’amministrazione comunale che ha concesso un numero di permessi decisamente risicato e lo ha fatto sulla base di un criterio di anzianità, col risultato che ad esibirsi sono artisti locali che è bellissimo rivedere dopo vent’anni ma vederli replicare anche gli stessi identici spettacoli ha un non so che di inquietante.
653 copia639 copia635 copia108 copia103 copia152 copia132 copia134 copia147 copia113 copia060 copia071 copia072 copia076 copia572gfgf566trtr593 copiaper fortuna ci sono le chiese,
a cui non si può chiedere nulla di meglio che un’immobile eternità,
ed è esattamente quella che ci hanno donato ( a dire il vero, il Capo mi ha fatto notare che ce l’han fatta pagare cara ! ) Santa Croce, Santa Maria Novella, e San Miniato con il loro impietrito incanto…
807 copia835 copia001 copia034 copia260 copia264 copia292 copia 274 copia 275 copia 298 copia 302 copia 305 copia 306 copia 308 copia 310 copia 316 copia 319 copia 321 copia 327 copiae Boboli, che rimarrà nel cuore dei miei ragazzi soprattutto per la clamorosa scarpinata che li ho costretti a fare !824 copia827 copiaerteterteNelly Nero Pop etetete
ioiioipi 506 erwerwr sfsfsdfds sdfsfsfed altre mille cose avrei da contestare ma non voglio diventare pesante…
e insomma è dura accettare il fatto che la mia città preferita non abbia intrapreso il mio stesso percorso evolutivo e che difficilmente riuscirò ad identificarmi con questa sua strana dimensione statica,
ma resta sempre il mio luogo dell’anima, il posto ideale dove tornare a ritemprarsi e a stordire di ricordi tutti quelli che hanno la sventura di accompagnarmi !

***

siamo tornati
ma già ripartiamo…
Milano aspettaci !