la nota dolente

quasinatale16-25Non so da voi, ma da queste parti è tutto un fiorire di iniziative in odore di Natale.

quasinatale16-32 quasinatale16-30 quasinatale16-19L’albero in piazza è stato acceso addirittura un mese prima della fatidica data e nel centro storico si snoda un infinito mercatino pseudo artigianale. quasinatale16-17quasinatale16-31quasinatale16-14quasinatale16-21Tutto molto bello, non fosse che appena usciti dal centro il mondo è quello di sempre.
Grigio e spento.
Per le lucine nei giardini ( che sono le mie preferite ) è ancora troppo presto, idem per i festoni e gli addobbi di periferia.

Persino il mio orologio biologico si rifiuta di tirar fuori il mio famoso spirito del Natale, perchè sa che spalmarlo lungo tutto il mese potrebbe essere deleterio per molti.

quasinatale16-33 quasinatale16-27 quasinatale16-29 quasinatale16-22Nel tentativo di caricarmi mi sono sciroppata anche l’accensione di Fano ma confesso di aver trovato molto più interessante la visita al Duomo e a certi localini spuntati dal nulla ma molto molto accattivanti.

quasinatale16-23 quasinatale16-18 quasinatale16-10 quasinatale16-15quasinatale16-24Questi festeggiamenti anticipati hanno coinciso perfettamente con l’avvento del mio quarantaquattresimo compleanno compleannoEvento al quale preparo la famiglia con largo anticipo, così che la loro volontà sia perfettamente piegata ai miei voleri quando finalmente arriva il momento di concretizzare i festeggiamenti !
Ma quest’anno gli è andata bene che mi sentivo modesta 😉

Per la cronaca, oltre ad una cena luculliana nel mio ristorante del cuore, ho avuto come regalo delle fantastiche scarpe da bosco che però ancora attendono di essere inaugurate.

quasinatale16-28 quasinatale16-26 quasinatale16-11 quasinatale16-9 quasinatale16-8 quasinatale16-7 quasinatale16-6 quasinatale16-12La cosa strana è che quest’anno l’inverno sembra davvero non voler arrivare.

I colori del giardino stanno lentamente cambiando ma le temperature sono ancora così gradevoli che spesso ci ritroviamo a star fuori invece che davanti al camino.quasinatale16-1quasinatale16-20quasinatale16-3Poi però è arrivata questa fantastica poltrona sulla quale mi nonnizzo allegramente, armata di gomitoli o telaio e mi ci sento decisamente a mio agio, tanto che ho detto a tutti che voglio esser ricordata proprio così: incorporata alla poltrona !quasinatale16-4Anche il divano non è male, tanto che spesso risulta difficile trovarlo libero !

Ora ci manca solo la consegna del mobile da mettere sulla parete rossa per dichiarare concluso il rifacimento del salotto ( anche se poi ho tutto un progetto di quadri che mi impegnarà a vita ma che mi piace rimuginare ogni volta che passo davanti alla parete vuota ) ma la vedo ancora lunghetta.

Fortuna che siamo dei tipi pazienti.
zelda

La nota dolente arriva adesso.

Alla fine di un post che avevo iniziato a scrivere qualche giorno fa, prima che accadesse.

Che dentro di me lo sapevo che doveva accadere, perchè le cose non andavano bene ma riuscivo a parlarne come se fossi pronta.

Invece poi non si è pronti mai.
Dodici anni di fedeltà incrollabile ed assoluta, di pazzia, di saliva, di grattini, coccole e amore sfrenato sono un regalo così prezioso che rinunciarvi è la cosa più difficile al mondo.

E faccio fatica anche a scriverlo quanto mi manca quel testone da accarezzare e quanto sia dura rassegnarsi al peso di un’assenza che si sente in ogni momento.

In. Ogni. Momento.

Qualcuno metta la parola fine a questo anno funesto perchè io ne ho avuto abbastanza.

Annunci